Anika Kuc - Paklenica Klin

difficoltà: 6c+ / 5c obbl
esposizione arrampicata: Nord
quota base arrampicata (m): 370
sviluppo arrampicata (m): 350

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: bumbumbormida
ultima revisione: 02/09/09

località partenza: Paklenica ( , )

punti appoggio: Paklenika

bibliografia: Paklenika Climbing Guide - Boris Cujic

note tecniche:
Bella via classica molto molto sostenuta (i V non hanno nulla a che vedere anche con tiri dati più difficili nelle falesie basse del canion). Verticalità ed esposizione assicurata che non abbandona mai. Più difficile che Velebitaski, non solo per il singolo tiro di 6c+ (volendo A0) ma piuttosto per i vari 5a,b,c da guida...e anche i IV non scherzano. Rocchia con ottimo grip, un pò sporca sui primi due tiri e qualche blocco anche grosso richiede attenzione su diversi tiri...meno frequentata delle altre classiche più semplici. Di soddisfazione!

descrizione itinerario:
Soste sempre con resinato e anellone.
Spit lunghi sui tiri, ma diversi chiodi buoni, eventualmente qualche friendino medio per integrare.

L1: IV 10m partenza a sx di Mosoraski (mega maillon alla base) verso il diedro manon troppo;
L2: a dx del diedrone, sosta in un antro;
L3: dritti (V) e poi traverso a sx quasi in discesa e poi in salita VII-;
L4: V/V+ dritti in un diedro fessurato con un pò di dulfer e un pò di incastri;
L5: V a sx sotto lo strapiombo, tiro corto;
L6: VIII- o dritti seguendo gli spit, o a dx e poi traverso a dx fino ad un diedro aperto più facile e quindi sulla dx sulla faccia del diedro fino alla sosta non subito visibile, occhio agli attriti;
L7: V+/VI- megadiedro fisico, sosta aggirando la cima a dx;
L8: VI- traverso ascendente a sx con passo duro in partenza e poi più facile, sosta sotto strapiombo;
L9: VI strapiombo con movimento molto duro in partenza e poi megafessura con bordo da prendere su muro appena strapiombante...plein expo con 300m di gaz sotto: super!!!;
L10: IV subito a dx e poi a sx (occhio a non seguire un spit più a dx);
L11: IV+ dritti poi nettamente a sx doppiando uno spigolo (occhio a qualche blocco);
L12: IV+ dritti in cima con ancora un paio di movimenti fisici;

Discesa comoda a piedi dalla cima dell'Anica Kuc seguendo i bolli rossi e bianchi e poi il comodo sentiero.