Nona (Becca di) da Pila

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1800
quota vetta/quota massima (m): 3142
dislivello salita totale (m): 1650

copertura rete mobile
wind : 80% di copertura
vodafone : 62% di copertura
tim : 66% di copertura
no operato : 0% di copertura
3 : 80% di copertura

contributors: heliS Tini
ultima revisione: 08/07/10

località partenza: Pila (Gressan , AO )

punti appoggio: Bivacco Federigo Zullo al Col Carrel

cartografia: Conca di AO - Pila - Mont Emilius - L'escursionista editore n. 4

note tecniche:
Prendendo a Pila la seggiovia per Chamolè si risparmiano 500 m di dislivello. Attenzione che l'ultima seggiovia è alle 17 o 17:30 a seconda del periodo.
Per informazioni http://pila.it/homepage.asp?l=i&s=i

descrizione itinerario:
Per arrivare al Col Plan Fenetre ci sono diversi itinerari. Ne segnalo 3:
- Da Pila (arrivo funivia da Aosta), prendere la strada che porta all'Eremo di San Grato e quindi deviare a destra per il sentiero 20. Si puo' tagliare per sentiero un paio di volte o proseguire sulla strada.
- (La via più diretta) Da Pila imboccare la pista da sci più a sinistra-est del comprensorio (Traccia di sentiero sul bordo) ed arrivare all'alpeggio Chamolé. Dall'alpeggio sentiero in falsopiano ben segnato fino al Colle Plan Fenetre
- Da Pila si prende la seggiovia che porta al Lago di Chamolè quindi, con un bel traverso che passa dal Col Replan (si puo' scendere anche da qui a Comboè ma è piu' ripido) si arriva a Col Plan Fenetre.
Scendere quindi al vallone di Comboè. C'è un ponticello che permette di attraversare il fiume, quindi si prende a sinistra il sentiero 16 che, passando prima nel bosco, esce poi all'aperto nello splendido Pian Valè. Ci sono 2 sentieri che portano in cima: uno diretto e fa un sacco di tornanti, l'altro passa prima dal Col Carrel, e quindi dal bivacco, per poi proseguire per la cima.