Chiussuma

difficoltà: v4 / a2 / III   [scala difficoltà]
quota partenza (m): 850
lunghezza (km): 2
quota di arrivo (m): 300

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: brunocamol
ultima revisione: 22/08/09

località partenza: A.Boretto (Carema , TO )

punti appoggio: Quincinetto

cartografia: I.G.C. n.9- 1:50.000 Ivrea -Biella e Bassa Valle D'Aosta

note tecniche:
Canyon molto impegnativo per via della lunghezza calcolare minimo 5 ore per la discesa.
La prima parte può essere discesa anche sul primo ramo con portata inferiore fino al laghetto dove arriva la grande cascata C50.Porre attenzione alla portata.Verificabile all'arrivo nel paesino di Airale Sup.dove di solito si lascia l'auto.
Periodo- Agosto- settembre- ottobre.
Corde 2 da 60 + sicurezza- borsa armo- utile portare acqua da bere e barrette energetiche.

descrizione itinerario:
Accesso a valle:
Da autostrada To-Ao uscita Quincinetto attraversare il ponte sulla Dora Baltea svoltare a sinistra per Carema.Un pò prima del paese svoltare a destra per Airale Sup.Lasciare l'auto prima dell case parcheggio limitato.

Accesso a Monte:
Con l'auto portarsi al paese di Carema, svoltare a destra per il comune,proseguire sulla strada a destra per alpe Maletto.Attenzione la strada a volte viene chiusa da una sbarra.Proseguire per circa 6 Km.si arriva ad un gruppo di case.Parcheggiare l'auto nei piccoli spiazzi.Sentiero a destra di fronte alle case che in leggera salita passa da una cabina di cemento(Presa d'acqua)poi prosegue e in 20-30 minuti porta al primo ramo(Tubo nero presa d'acqua)Per il secondo ramo proseguire per lo stesso sentiero.

Discesa del canyon:
Forra molto selvaggia e molto lunga a quota 600 mt. circa sentiero sulla riva destra difficile individuazione .Il canyon offre molte calate la più lunga 60 mt.frazionata a 35+25(primo ramo)(50mt.secondo ramo)alcune sono attrezzate con fix acciaio altre su armi naturali.
Molte calate minori per velocizzare la manovre sono aggirabili in disarrampicata(attenzione a valutare i vari saltini a volte scivolosi).Alcuni tuffi possibili uno bellissimo da 6/7 m in pozza stretta e frofonda.La parte finale riserva al cune belle calate sotto cascata.
Si arriva infine al paese dove il torrente è imbrigliato in muraglioni di cemento e perde la sua bellezza.