Ombre (Parete delle) J'arrive!

difficoltà: 7a+ / 6b+ obbl
esposizione arrampicata: Nord
quota base arrampicata (m): 1200
sviluppo arrampicata (m): 160
dislivello avvicinamento (m): 150

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: MauMau
ultima revisione: 07/02/10

località partenza: Pian Dlera (Noasca , TO )

punti appoggio: Noasca

bibliografia: Rock Paradise

note tecniche:
Nuova via aperta da Maurizio Oviglia e Giampaolo Mocci il 12 agosto 2009, a sinistra di Nocciolina Prigioniera.
Difficile arrampicata mista (spit e trad), meno pura di Nocciolina Prigioniera ma con alcuni tiri meritevoli.
Sono in posto tre spit a tiro. Portare friend sino al 2, microfriend, nut e micronut. Qualche tiro necessiterebbe di una spazzolata, noi non abbiamo avuto tempo. La via è stata salita in libera e a vista dal secondo di cordata (Giampaolo Mocci).
La RP rimane da realizzare, i gradi per ora sono dati dal secondo di cordata. La via è già stata ripetuta da una cordata che ne ha confermato impegno e difficoltà.

descrizione itinerario:
Attaccare a sinistra di Nocciolina Prigioniera e 10 m più in basso, sotto un grande blocco. Superare un diedrino fessurato, quindi un bel passo difficile (spit) e successivo sottile fessurino (buon nut da piazzare).
Uno strapiombetto(spit) immette in un bel diedro, quindi tratto di due metri di roccia non sicurissima però ben protetto da spit e si arriva alla cengia erbosa, sosta su uno spit + friend, S1 6c+
Proseguire per strapiombo fessurato diagonalmente, quindi bellissimo diedro con sottilissima fessura, tre spit da integrare con nut piccoli. I microfriend non entrano bene. In libera molto tecnico e difficile, ma di soddisfazione. Si arriva ad una bellissima lastra che porta alla sosta comoda, S2 7a+ la lunghezza seguente è possibile in un solo tiro ma è conveniente spezzarla come segue: salire una larga fessura e poi un camino sino ad un ginepro, sosta sul ginepro, S3 4b
Salire dei muretti con spit, quindi un diedro strapiombante uscendone a sinistra su blocchi che suonano (ma a nostro parere non si muovono, quel che si toglieva l'abbiamo buttato giù). Ancora un bel fessurino e si arriva alla comoda S4 su spit da integrare con friend, 6b
Si prosegue nel diedro obliquo a destra, si supera un tettino di blocchi, poi un diedro con lastra pericolante che conviene non toccare. Salire invece sulla placca a destra, quindi un traverso orizzontale su sottile cornice per le dita e placca un po' lichenosa per i piedi. Si finisce alla sosta finale di Nocciolina, S5 6b+.
Discesa in doppia per questa, con due doppie