Nouveau (Lac) da l'Ecot per il Refuge des Evettes e le cascate de la Recula

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 2046
quota vetta/quota massima (m): 2870
dislivello salita totale (m): 1000

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: fyplom Tini
ultima revisione: 25/09/09

località partenza: l'Ecot (Bonneval-sur-Arc , 73 )

punti appoggio: Refuge des Evettes 2590 m

cartografia: Vanoise, massif et parc national

note tecniche:
Piacevole salita in ambiente molto vario, bella e impetuosa la cascata de la Recula che si può vedere meglio spostandosi verso il fronte della stessa. Vista sulla nord della Ciamarella, l’Albaron di Savoia.

descrizione itinerario:
Da L'Ecot (fine strada) per sentiero ben segnalato in 1h 45' al rifugio.
Scendere di quota di 80 m circa e dirigersi verso il ponte de la Recula nei pressi del quale si può ammirare la cascata omonima. Dal ponte poi dirigersi verso il laghetto sul pianoro e poco dopo vi sono dei cumuli di pietre ( ometti) che segnalano il percorso per il ghiacciaio del Grand Mean, a destra del Mont. Seti. Risalire il pendio prima su rocce e poi su evidente sentiero fino a quota 2870 luogo in cui inizia il ghiacciaio ma anche bacino del Lac Nouveau da dove si può proseguire per la punta Francesetti e le cime vicine.

Variante di salita/discesa è il passaggio per il sentiero "A John". Questo sentiero si incunea nello stretto vallone su una balza soprastante ed adiacente le profonde Gorges de la Reculaz. La parte finale risale alcune cengie e rocce montonate e vi sono due brevi tratti attrezzati con corde fisse, uno dei quali abbastanza delicato nell'attraversamento di una paretina rocciosa (Si appoggiano le mani). Il sentiero, come riportato sui cartelli segnaletici, è sconsigliato in caso di rocce bagnate/pioggia.