Chateau des Dames anello da Cervinia

difficoltà: PD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1950
quota vetta (m): 3488
dislivello complessivo (m): 1538

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: laura3841
ultima revisione: 23/07/10

località partenza: Avuil (Valtournenche , AO )

punti appoggio: Rifugio Carrel, rif. Veillermoz-Perucca

cartografia: n' 108 IGC 1: 25.000; n' 115 IGC 1: 30,000

descrizione itinerario:
Superare la frazione di Perreres, arrivare al laghetto di pesca sportiva Baia delle Foche posto dopo il ponte sul Torrente Marmore; qui e' posto un cartello indicatore con l'Alta Via n'9 (AV9).
Causa lavori in corso non e' ben evidente la partenza del sentiero, essa si trova infatti molto vicina alle costruzioni limitrofe al laghetto. Salire sempre diritto trascurando a quota 2140 m una diramazione per l'Alpe Bayettes.
A quota 2185 il sentiero prevede 3 diramazioni : trascurare quella a destra e quella a sinistra per il rifugio Perucca e salire diritti verso il canalone; risalire la morena dalla parte sinistra del torrente (destra idrografica) e arrivare al cavo che segna l'inizio della ferrata (tracce gialle).
Attenzione che prima dell'inizio della ferrara il sentiero gira a sinistra attraversando il torrente; si perdono le tracce, si vede solo in lontananza un segno giallo rotondo, in parte sbiadito, su di una roccia.
Si inizia con una traversata di circa 15 m., poi si sale sullo sperone alternativamente sulle 2 facce Nord e Sud. Una serie di camini porta rapidamente in cima ( 1 ora e 30 minuti).
Dalla cima a sinistra e in mezz'oretta si arriva al Colle Volfrede (3130 m.)
Si percorre il Ghiacciaio del Col des Dames, costeggiando una bastionata rocciosa detta Castelletto Whymper, si fa un giro ad U rovesciata fino ad attaccare la cresta finale che presenta passaggini di 1' e 2'.
In cima e' presente una campana.
In discesa si torna al Col Volfrede.
Si prosegue ad ovest verso il Gran Lago che e' a destra del rif. Veillermoz-Perucca (quota 2900 m.).
Si possono evitare sia questo rifugio che il Bivacco Manenti prendendo un pendio che si dirige in direzione sud verso il Lago di Cignana.
Continuando oltre si raggiunge , a quota 2600 m. il sentiero 6 che si cala sull'Alpe Cignana ( direz. nord-est sentiero 6 ) a quota 2411 m.
Ora si scende di circa 200 m e si continua sull'alta via 3 (detta Balconata del Cervino ), si arriva alla mulattiera che costeggia il Marmore e si risale fino al parcheggio del lago della pesca sportiva.


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (6.5 km)