Foréant (Pic de) dal versante sud ovest

L'itinerario

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 2270
quota vetta/quota massima (m): 3081
dislivello salita totale (m): 811

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura

contributors: bryter layter
ultima revisione: 20/08/09

località partenza: Versante Francia strada Colle dell'Agnello (Molines-en-Queyras , 05 )

punti appoggio: Refuge Agnel 2580 m

cartografia: Monviso Sampeyre Bobbio Pellice I.G.C.106

bibliografia: In cima nelle Cozie Meridionali 90 normali Michelangelo Bruno

note tecniche:
Segna la parte iniziale della lunga costiera che si insinua tra i valloni Aigue Agnelle e Bouchouse.La piccola vetta fronteggia da ponente la bellissima Crete de la Taillante e offre una panoramica estesa dalle cime che chiudono la testata del Vallon Aigue Agnelle ai colossi delle alpi sudoccidentali,quali il Pelvoux e il Monte Bianco

descrizione itinerario:
In corrispondenza del solco laterale inciso dal Torrent Devez (c.2270 m 5,5 km a valle del Colle dell'Agnello si abbandona la strada D 205 che scende in direzione di Fontgillarde per salire l'erbosa sponda alla dx orogr.del piccolo corso d'acqua ,poi, senza percorso obbligato , le sue sponde fino a 2600 m. Quasi all'inizio dell'estesa Casse Ronde (la pietraia che fascia l'ondulato versante sudovest) si svolta a dx a un piccolo colletto a ridosso del piccolo lago Derrière la Roche,si sale alle spalle del piccolo lago su detriti quasi alla base rocciosa dell'avancima che sovrasta l'avvallamento ove,con flessione dapprima in diagonale verso dx, poi direttamente si supera una ripida e faticosa china che porta sullo spartiacque Aigue Agnelle - Bouchouse.
Da qui con breve percorso verso sx si raggiunge ,lasciando a sx l'anticima la parte finale che su traccia buona conduce all'aerea vetta sormontata da un enorme ometto di pietre