Arc (Testata della valle dell') dal Pont de la Neige

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 2528
quota vetta/quota massima (m): 3593
dislivello totale (m): 1800

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: philip
ultima revisione: 22/06/09

località partenza: Pont de la Neige (Bonneval-sur-Arc , 73 )

punti appoggio: Réf. du Carro, Ref. CAF a Bonneval

cartografia: IGN 1.25ooo, n° 3633T Haute Maurienne

note tecniche:
Itinerario spettacolare che offre una panoramica completa della testata della valle dell'Arc. Da fare a fine stagione, quando i pendii sono ben assestati ed è aperta la strada del col dell'Iseran (almeno fino a Pont de la Neige 2528 m).
Gita fattibile in giornata, dormendo a Bonneval, oppure più comodamente in 2 gg dormendo al Refuge du Carro.
Descrizione itinerario a cura del Club Avalco www.avalcotravel.com.

descrizione itinerario:
1. Partire da Pont de la Neige 2528 m, oppure più oltre dal tornante a q. 2710m. Per ampii pendii raggiungere il colle dell'Ouille Noire q. 3229 m. Raccomandabile salire in vetta alla Ouille (facile, per la cresta nord in 15 min.), poichè è un punto panoramico d'eccezione su tutta la valle.
2. Scendere in direzione nord, lungo il Glacier du Montet, senza perdere troppa quota. In prossimotà del primo laghetto glaciale, deviare decisamente ad est e infilare un passaggio tra le rocce. Attraversare tutto il vallone sotto il col du Montet, senza mai scendere troppo. Raggiungere il sentiero estivo del rifugio del Carro a q. 2700 m circa. Da qui facilemte al Rifugio q. 2760 m.
3. Dal rifugio salire alla Levanna Occidentale secondo l'itinerario classico per il col des Pariotes 3034 m e la spalla ovest. Gli ultimi 20 m alla vetta sono facili ma esposti.
4.Dalla vetta scendere per l'itinerario di salita fino al col des Pariotes. Da qui portarsi sul versante sud e, evitando le balze rocciose, scendere alle Sources de l'Arc q. 2720 m.
Continuare a scendere il vallone, tenendosi sulla sx, e secondo l'innevamento, seguire l'evidente morena glaciale oppure stare nell'impluvio fino a raggiungere l'alpeggio di La Duis q. 2145 m.
5. Da La Duis a l'Ecot q. 2027 m per la strada sterrata.
Qui si avrà lasciato un'auto; in alternativa: autostop fino a Bonneval e quindi all'Iseran per recuperare l'auto.