Fontana Fredda (Punta) da Maen

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1316
quota vetta/quota massima (m): 2513
dislivello salita totale (m): 1200

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura

contributors: franco@A
ultima revisione: 03/02/10

località partenza: Maen (Valtournenche , AO )

punti appoggio: Chamois

cartografia: Valtournanche – monte Crevino – val d’Ayas ovest – n.7 l’Escursionista editore oppure I.G.C.108

bibliografia: vedere anche Le valli del Cervino – Guide dell’Escursionista – l’anello di Cheneil pag.56

note tecniche:
Bella gita su sentiero a volte esposto ma mai insicuro sino al lago di Lod, per ampi prati sino al colle di Cheneil e al col Fontana Fredda e per dorsale sino alla punta.
Ampi e belli i panorami sulla Valtournanche, sulla conca di Chamois e di Cheneil. Da 5stelle dalla punta.

All’uscita dell’autostrada A5 a Chatillon salire per la Valtournenche superando Antey Saint Andrè sino al lago di Maen, possibilità di parcheggio appena a monte del lago nei pressi dell’area pic nic oppure proseguendo alcune decine di metri e prendendo la prima stradina a dx passando un ponticello si raggiunge il campo sportivo dove si può parcheggiare e iniziare il percorso (1326mt).

descrizione itinerario:
Dall’area pic nic a nord del lago di Maen o dal campo sportivo dirigersi attraverso il prato verso est (verso il bosco ) e su sentiero si sale di pochi metri e tenendo la sx si raggiunge un tornante della strada che sale a Valtournanche dove è presente una palina segnaletica; qui si trascura l’indicazione Belvedere per salire decisamente il bosco per sentiero per un buon tratto ripido sino a raggiungere il sentiero n.34 che parte dal tornante al centro dell’abitato di Valtournanche (altro possibile punto di partenza con parcheggi nei pressi) e proseguire a dx su di esso in direzione sud. Di li a poco si incontra un cancelletto che protegge la fuoriuscita dei cavalli che pascolano in zona belvedere. L’ampio sentiero sale più gradualmente e a quota 1500 incontra le case abbandonate della frazione Belvedere (e Pessey Damon 1566) qui si trova anche il segnavia “Chamois 1h45’ n 34” proseguendo il sentiero che propone panorami sul fondovalle e il lago di Maen e che presenta a tratti delle staccionate di protezione verso valle, si raggiunge una Capella votiva ricavata in un incavo di roccia con un bel affresco, si prosegue sino ad incrociare la prossima segnaletica a quota 1942 dove trascurando il sentiero di dx che raggiunge Chamois si sale a sx raggiungendo a breve il lago di Lod.
Superato il lago sul lato sx o sul dx sino ad incrociare il sentiero n.107 che parte dall’intermedia degli impianti di risalita e costeggiando a sx il bosco e le tracce della pista da sci a dx sale sino a al colle di Chaneil 2279. Dal colle si prosegue sul sentiero n.31 che raggiunge attraverso la dorsale punta Fontana Fredda 2513mt oppure seguendo un tratto di poderale verso sud est (verso gli impianti) raggiunti i quali si risale sotto la seggiovia sino a raggiungerne l’arrivo (2472mt) e di qui tendo la costa di sx si raggiunge di li a poco la punta.
L’intero percorso rimane valido anche per raggiungere il Santuario della Clavalitè (2523) se arrivati all’arrivo degli impianti (2472) si tiene la dx e lo si raggiunge in pochi minuti.


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (0.7 km)