Rosta (Cima) dal Santuario di Prascondù per il Colle Crest

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1321
quota vetta/quota massima (m): 2173
dislivello salita totale (m): 852

copertura rete mobile
vodafone : 50% di copertura
tim : 46% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: mario-mont
ultima revisione: 13/09/09

località partenza: Santuario di Prascondù (Ribordone , TO )

cartografia: Carta IGC n° 2

note tecniche:
Difficoltà E fino al colle del Crest.
Bella cima apprezzabile specialmente in primavera e autunno.
Ottimo panorama su tutte le cime delle Valli di Lanzo, sul monte Colombo, sulle cime della val Soana e fino al Monte Rosa.
Da porre attenzione in discesa nel tratto finale in autunno, poichè i pendii sono coperti da una scivolosissima erba olina.
Salita alternativa: per la cresta Ovest/Nord-Ovest che parte dal colle del Crest.

descrizione itinerario:
Dal piazzale antistante il Santuario attraversare il ponte e dirigersi a sinistra (nord) su un primo tratto di carrereccia che si trasforma presto in una bella mulattiera, sentiero 565 segnato con tacche rosse-bianche, ometti ed indicazioni GTA.
Si prosegue per poco sulla sponda sinistra orografica del torrente; dopo breve lo si attraversa verso sinistra e si prosegue per una facile dorsale ricoperta di betulle.
Il sentiero passa poi sotto una parete rocciosa e sbuca su un bel colletto panoramico.
Raggiunge quindi le baite Rocco, 1812 m, ancora in buono stato, si perde leggermente nei cespugli che la sovrastano (porre attenzione)e sale verso il Colle Crest, 2040 m, da cui parte una traccia che si dirige verso est quasi in piano e che prosegue verso la Cima Loit.
Giunti in prossimità di un grosso ometto, salire a sinistra (espo Sud/Ovest) sulla facile ma erta crestina su una esilissima traccia, pervenendo in breve in vetta.


Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale