Laouza (Rocca d'la) Spigolo dei rododendri

difficoltà: 6a+ :: 5c obbl ::
esposizione arrampicata: Nord-Est
quota base arrampicata (m): 1000
sviluppo arrampicata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
vodafone : 0% di copertura
tim : 66% di copertura
no operato : 0% di copertura
altri : 0% di copertura

contributors: riccardobubbio
ultima revisione: 26/05/09

località partenza: Pra del Torno (Angrogna , TO )

vedi anche: http://www.panepera.altervista.org/Spigolo_rododendri_relazione.htm

accesso:
Attraversare il torrente per mezzo di uno stretto ponte e proseguire lungo la bella mulattiera che sale verso destra nel bosco;giunti ad un bivio seguire il sentiero che sale a sinistra verso la borgata di Làouza (cartelli).
Passare in mezzo alla borgata e poco oltre prendere un sentiero SEGUENDO LA CONDOTTA DELL'ACQUA SEGUIRE LA CONDOTTA DELL'ACQUA PER TRACCE A VOLTE FATICOSE E SCENDERE POCHI METRI IN UN canale RAGGIUNGENDO raggiungere l'attacco della via "Sperone Centrale";anzichè seguirla scendere fino al torrente e continuare verso destra fino all'attacco della via che parte vicino al corso d'acqua nel diedro/canale che divide la parete di Embergeria dalla Rocca d'la Làouza (targhetta alla base). 20-25' circa dall'auto.

note tecniche:
bella via che segue lo spigolo aereo
chiodatura non certo da falesia: buona nei punti difficili ma appena cala la difficolta' lunga e nn sempre integrabile
possono essere utili friend piccoli e medi
utili corde da 60m

descrizione itinerario:
QUANDO IL TORRENTE E' IN PIENA, PRIMA DI ARRIVARE ALLA CORDA FISSA PARTE UNA LINEA DI SPIT CHE RAGGIUNGONO DIRETTAMENTE IL SECONDO TIRO DELLA VIA SULLO SPIGOLO

Relazione con la variante in quanto per torrente in piena non si raggiungeva attacco classico :
L1: 5? seguire la linea di spit prima della corda fissa raggiungendo un evidente albero : tiro sul 5 con un passaggio faticoso ma con spit vicino
la sosta puo' essere effettuata sull'albero come abbiamo fatto noi o traversando 5- 6 metri su una cienga sulla catena (meglio albero per non fare troppo attrito sulle corde )
Si sale il diedro interamente (1°spit alto) e verso la fine si piega a destra nel canale.
L2: 5? Salire sulla paretina per salti discontinui di media difficolta'
L3: 5c Salire lo spigolo che nella parte alta presenta un tratto impegnativo e delicato.
L4: 4c Continuare lungo lo spigolo,,aggirare un tetto a sinistra e sostare appena sopra.
L5: 4b Salire ancora l'aereo spigolo.
L6: 5a Salire lo spigolo ora molto affilato ed estetico.
L7: 5a Salire leggermente verso destra,poi diritti fino a guadagnare il terrazzino sommitale.

Discesa:
Soste attrezzate a spit + catena con maillon di calata.
complicato scendere lungo la via, meglio scendere sullo Sperone Centrale .(che condivide l'ultima sosta:) con 4 doppie da 60m dall'ultima sosta, faccia a valle seguire la linea di spit a sinistra


Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale