Monte Rosa Hutte da Cervinia per il Colle del Teodulo

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 2005
quota vetta/quota massima (m): 3290
dislivello totale (m): 1740

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: sanet
ultima revisione: 25/05/09

località partenza: Cervinia (Valtournenche , AO )

punti appoggio: Monte Rosa Hutte

cartografia: ITC 108 1:25000 e Cartina Svizzera zona Mischabel 1:50000

note tecniche:
Con impianti aperti si può salire fino al Plateau Rosà risparmiando 1285 m di dislivello.
La descrizione di questo itinerario fa parte della prima tappa di avvicinamento per la salita alla Nordend e alla Dufour

descrizione itinerario:
Con impianti chiusi da Cervinia si seguono le piste sino a Plan Maison. Si continua lungo le piste sino al colle del Teodulo (3290 m). Tolte le pelli si scende o lungo il “Unterer Theodulgletscher” con un itinerario molto crepacciato che passa sotto il Rif. Gandegghutte oppure lungo il “Triftjigletscher” meno crepacciato ma più ripido. Entrambi gli itinerari confluiscono sul “Gornergletscher” a circa 2340 m.
Rimesse le pelli si risale il lunghissimo e spettacolare ghiacciaio fino alla Monte Rosa Hutte (2795 m)


Stazione Nivologica (Altre)

Maen - 1310m (7.6 km)