Pienasea (Cima di) da Genzana per il vallone Fiutrusa

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1657
quota vetta/quota massima (m): 3128
dislivello totale (m): 1471

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: GIORGIOBI
ultima revisione: 16/05/09

località partenza: Genzana (Pontechianale , CN )

punti appoggio: Rifugio Savigliano 1743 m

cartografia: IGC 6 e 106

note tecniche:
Alternativa alla classica scialpinistica dal versante NO. La cima è bifida e presenta una cima NO (3128 m, la più elevata) e una SE (3117 m, riportata sulle carte, croce in legno e libro per le firme).
Bellissimi panorami sull'alta val varaita e il massiccio del monviso.
Da effettuarsi con neve assolutamente sicura e trasformata. Utili ramponi.

descrizione itinerario:
Da Genzana, frazione di Pontechianale, in prossimità del curvone della statale, scendere ad attraversare il torrente Varaita (indicazioni colle di Fiutrusa, colle del Lupo, ecc.).
La parte bassa è piuttosto complicata, si può seguire la mulattiera che entra nel vallone di Fiutrusa sul versante orografico sinistro. In caso di neve instabile è più sicuro salire il ripido bosco tra le fr. Maddalena e Genzana e seguire con un lungo traverso il versante orografico destro (attenzione ai salti rocciosi in basso).
Dopo un lungo mezzacosta sulla sx orografia, si attraversa il rio e si sale con alcuni tornanti sul lato opposto, quindi si taglia verso OSO, fino a riattraversare il rio nei pressi delle Grange Serre.
Trascurate le deviazioni per il colle del Rastel e per il Colle di Bondormir, continuare sul fondo del vallone e toccare altre baite, fino ad imboccare l'evidente canalone che punta verso ONO.
Lo si risale direttamente dal basso, oppure seguendo il costolone sulla sua sx orografica nel primo tratto. A quota 2600 m presenta il tratto più ripido (38 gradi) che può richedere l'uso dei ramponi. Sopra il canale si trasforma in vallone e forma una conca. Trascurato l'invitante canalone sulla sinistra, si piega a destra (NE) e passati sotto il Colle del Lupo (palina, casermetta diroccata), si punta alla cresta terminale della montagna collegante le due cime. Piegando in ultimo a sinistra, per roccette e tracce di sentiero, si tocca la sommità NO, la più elevata.

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Pienasea (Cima di) da Genzana per il vallone Fiutrusa - (0 km)
Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Tre Chiosis - (0.1 km)
Pietralunga (Monte) da Genzana per il Vallone di Fiutrusa - (0.1 km)
Tre Chiosis (Punta) da Genzana per la Costa Savaresch - (0.1 km)
Eychassier (Col de) da Chianale per il Refuge d'Agnel - (0.2 km)
Conce (le) da Pontechianale - (0.6 km)
Savaresch (Costa), q.2820 da Pontechianale - (0.6 km)
Ciabert (Costa) quota 2931 m da Chianale - (2 km)
Due Dita (Passo) da Castello - (2.3 km)
Cadreghe di Viso da Castello - (2.5 km)
Fiume (Punta) da Castello - (2.5 km)
San Chiaffredo (Passo di ) da Castello per il Vallone delle Giargiatte - (2.5 km)
Malta (Punta) da Castello - (2.5 km)
Forciolline (Passo delle) da Castello - (2.5 km)
Meano (Rocce) da Castello per il Pendio/Canale S-SO - (2.5 km)
Roccio Russo da Castello per la diretta dal Rifugio Bagnour - (2.5 km)
Corsica (Punta) da Castello per il versante Sud - (2.5 km)
Dante (Punta) da Castello per il versante Sud - (2.6 km)
Dante (Punta) per il Vallone delle Forciolline e il Colletto Dante - (2.6 km)
Biancetta (Colle) da Chianale - (3.2 km)
Longet (Tete de) anello da Chianale per i Colli de Longet e Blanchet - (3.3 km)
Alp (Punta dell') da Chianale per il Colle dell'Agnello e il versante Ovest - (3.4 km)
Alp (Punta dell') da Chianale - (3.5 km)
Ruine (Monte) da Chianale per il valloni di Soustra e Bonafonte - (3.6 km)
Niera (Roc della) Q.3100 giro per la Rocca Bianca e la Petite Tête Noire - (3.6 km)