Meije (La) Orientale Giro della Meije

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 3211
quota vetta/quota massima (m): 3892
dislivello totale (m): 2100

copertura rete mobile
tim : 20% di copertura

contributors: bertu66
ultima revisione: 06/05/09

località partenza: La Grave - Col de Ruillans in funivia (La Grave , 05 )

punti appoggio: Ref. du Promontoire, Ref. de l'Aigle

cartografia: Ecrins - Haut Dauphinè

note tecniche:
Tra le numerose varianti possibili di tour attorno alla Meije, questa è forse la più breve, fattibile in 2 giorni. Breve raid, tecnicamente molto impegnativo, in ambiente glaciale magnifico e severo. Frequente alternanza di salite e discese in sci e a piedi.
La seconda tappa può essere divisa in 2 pernottando al Refuge de l'Aigle. I primi tratti di discesa dal Col de la Girose, dal Col du Replat (versante S) e dalla Breche della Meije (versante N) possono essere effettuati con calate in doppia (cordini sul posto), con i ramponi o in sci, secondo condizioni della neve e gusti personali.

descrizione itinerario:
1° Giorno: Col de Ruillans m 3211 - Col de la Girose m 3514 - Col du Replat m 3335 (o, in alternativa, Breche du Rateau) - Refuge du Promontoire m 3082.
2° Giorno: Promontoire - Breche de la Meije - Passage du Serret du Savon - Refuge de l'Aigle (m 3450)- Meije Orientale (m 3892).
La gran discesa finale può essere effettuata per il Glacier du Tabouchet direttamente su la Grave o per il Glacier de l'Homme verso Villar d'Arene (più crepacciato).