Bastera (Rocca della) da Limonetto

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BRA / F   [scala difficoltà]
esposizione: Est
quota partenza (m): 1350
quota vetta/quota massima (m): 2617
dislivello totale (m): 1267

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: pr18
ultima revisione: 10/03/11

località partenza: Limonetto (Limone Piemonte , CN )

cartografia: IGC 114 1:25000

accesso:
Risalire la Val Vermenagna fino a Limonetto, parcheggio impianti.

note tecniche:
Percorso esposto a valanghe nel canalone posto alla base della barriera rocciosa della costiera Frisson-Chiamossero. Picca e ramponi per il pendio finale in caso di neve dura.

Possibile la variante risalendo il canale S, un centinaio di metri complessivi con pendenza massima 40° a seconda dell'innevamento, con rientro dalla via normale. Questo percorso non sempre in condizioni, deve essere intrapreso con buon innevamento nella parte mediana fino alla conca del conoide, poiché il fondo è cosparso di enormi massi. Occorre anche essere sicuri che la cornice più o meno esposta all'uscita del canale sia valicabile (pericolosa vista l'esposizione).

descrizione itinerario:
Dal piazzale degli impianti di Limonetto si segue per un breve tratto verso destra una pista di discesa che si abbandona all'altezza di una villetta e di una croce su un dosso a sinistra del Rio Prati della Chiesa. Poco oltre, attraversato il rio su un ponticelo, si egue il tracciato di una sterrata che passa presso un gias (1635 m) e raggiunge il pianoro del circo vallivo. Lo si percorre fino al fondo, evitando a sinistra la salita per la Rocca dell'Abisso e si piega invece a destra (NO) per raggiungere la base di un canalone posto alla base della barriera rocciosa della costiera Frisson-Chiamossero.
Si risale il canalone esposto al rischio di valanghe e poi si piega a sinistra (O) sui pendii meno ripidi e sicuri, risalendo dossi e vallette senza percorso obbligato in direzione della Bastera.
1 - Aggirandola a destra (via normale), ci si immette in una conca chiusa al fondo dalla Cima del Lago dell'Oro. Piegare quindi a sinistra e risalire il ripido pendio finale della Bastera e le facili roccette finali.
2 - Aggirandola a sinistra (canale S), ci si immette nella conca compresa tra la Bastera e la Rocca dell'Abisso dal canale N.
Raggiunta la conca, piegare progressivamente verso destra, puntando al conoide e risalire il breve e ripido canale sud. Usciti dal canale, piegare a destra e per roccette talvolta innevate, si raggiunge la cima.
Rientro dalla via normale