Selletta (Monte) da Rodoretto

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1420
quota vetta/quota massima (m): 2574
dislivello totale (m): 1155

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura

contributors: podina
ultima revisione: 03/05/09

località partenza: Rodoretto (Prali , TO )

punti appoggio: Rodoretto

cartografia: Fraternali 1:25.000 n.5 Val Germanasca, Val Chisone, IGM 1:25.000 Massello-Praly

bibliografia: Valli Pinerolesi - E.Quero

note tecniche:
Splendido e severo itinerario nel selvaggio vallone di Rodoretto.Salita per "intenditori" che richiede un'ottima conoscenza della neve e delle condizioni.In annate con copiose precipitazioni, grandiose valanghe raggiungono e tagliano il fondovalle in più punti e già a partire dall'abitato di Arnaud appena dopo Rodoretto.L'itinerario descritto è il più sicuro fra i 5 possibili, occorre comunque essere vigili su tutto il percorso di fondovalle e sull'aerea e lunga cresta finale

descrizione itinerario:
Da Rodoretto, dove solitamente si lascia l'auto, si segue la strada che di fondovalle che tocca le diverse Borgate, Arnaud, Balma ed infine le Bergerie Balma; attenzione in particolare ai ripidi pendii sulla dx. salendo provenienti dal Pignerol, dal Longin, Barifreddo ecc.Si attraversano solitamente in più punti le grandiose valanghe di fondo sino a dove la valle compie una brusca svolta a sx (sud) trovandosi dirimpetto al magnifico versante nord della Vergia.Da quì su pendii sostenuti si sale verso est sino a raggiungere l'apice della bellissima dorsale detta "Cavallo Bianco", la si segue sino in cima (tratti molto esposti)utili eventualmente i ramponi
Dalla cima tre possibilità di discesa:
1.Colle della Fontana e poi diretti nel Vallone principale
2.Ripidissimo tratto iniziale e poi costa nord-est verso Clot della Rama (neve assolutamente assestata)
3.A ritrorso sulla costa "Cavallo Bianco" delicato all'inizio