Genevris (Monte) da Salbertrand

difficoltà: BC :: TC :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1034
dislivello salita totale (m): 1600
lunghezza (km): 45

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: albytala ferruccio fei
ultima revisione: 23/03/10

località partenza: Salbertrand (Salbertrand , TO )

punti appoggio: Rif. Arlaud - Ciao Pais

cartografia: IGC 1:50000 Val di susa chisone germanasca

note tecniche:
Bellissima gita in ogni stagione!
Stupendo in autunno

descrizione itinerario:
Da Salbertrand salire verso Monfol il Colle Blegier 2381 (indicazioni Assietta)
Dal Colle si continua a dx e si arriva al Genevris, da qui a dx in pochi min. al Faro degli Alpini 2536 m.
Per la discesa due possibilità:
1. si ripercorre la strada fino al bivio detto Ferro di cavallo a quota 2200 m. Si scende per il Lago Laune. Da qui lungo la sterrata che porta alla sperimentale (1865). Si risale fino a quota 2050, al bivio con la sterrata proveniente da Ciao Pais.
Da qui si segue la sterrata e si abbandona per seguire la pista da sci 'Clotes' fino a Sauze. Da qui si scende a Jovenceaux su asfalto, poi si percorre il sentiero n.13 che porta a s.marco. Si scende a Oulx, e da Gad si percorre a saliscendi il Sentiero dei Franchi fino a Salbertrand.
2. Scendiamo sullo stradone sterrato fino al cole Costa Piana e proseguimo per il Colle Bourget e successivamente per il Basset, da li scendiamo verso Sestriere fino ad incrociare l'evidente segnale sulla DX per il Sentiero Bordin (fonte) che di porterà fino alle pendici meridionale del Fraiteve. Prima degli impianti di Soleil Boeuf, scendere a SX sulla sterrata superati i resti del Forte Seguin lasciare la pista più evidente per una a SX, alcuni tratti ripidi e si arriva in una bella borgata, si prosegue per San Sicario Alto. All'altezza dei posteggi 10 e 11 imboccare sentiero erboso a tratti più ripido ci fa raggiungere Mollieres. Ora su strada asfaltata risaliamo a Jovenceaux.