Ges (Bocchetta) da Balmarossa, anello per la Bocchetta Alpetto

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1300
quota vetta/quota massima (m): 2692
dislivello salita totale (m): 1500

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura
tim : 0% di copertura

ultima revisione: 21/04/09

località partenza: Balmarossa (Noasca , TO )

punti appoggio: rifugio noaschetta del cai di rivarolo canavese

cartografia: IGC

bibliografia: guida cai--tci

note tecniche:
Splendido itinerario ad anello su mulattiere selciate (in parte rovinate), che permette di portarsi nel cuore del parco del Gran Paradiso, versante Piemontese. La vista del Gran Paradiso dall'Alpe della Bruna è semplicemente eccezionale, così come il colpo d'occhio insolito sui becchi della Tribolazione.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio al termine della strada di Balmarossa dirigere per Gran Piano (cartello), risalendo il fianco del vallone di Ciamosseretto, fino ad incrociare la grandiosa mulattiera proveniente da Noasca.
Dal Gran Piano si prosegue seguendo i segnavia dell'Alta Via Canavesana, che portano alla Bocchetta del Ges (in alcuni tratti la mulattiera è molto rovinata, prestare attenzione ad alcuni canalini).
Dalla bocchetta del Ges ci si sposta sul versante Nord del Becco dell'Alpetto, con ampia vista sul vallone di noaschetta.
Si prosegue a mezza costa fino a pochi metri dalla Bocchetta dell'Alpetto, che si raggiunge. Vista magnifica, piccolo riparo in pietra. Di qui, volendo, in mezz'ora al Monte castello, per facili roccette.
Dalla bocchetta dell'Alpetto la mulattiera scende nel vallone di noaschetta, passa sotto le imponenti pareti del M. castello e, con lungo percorso pianeggiante, si porta sopra al rifugio Noaschetta.
Da qui si prosegue per Balmarossa o Noasca.