Losetta (Monte) da Castello, giro Vallone di Soustra - Vallone di Vallanta

difficoltà: BC+ / BC+ / S2   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1603
quota vetta/quota massima (m): 3054
dislivello salita totale (m): 1300
lunghezza (km): 28

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura
tim : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: igor_c Andrea81
ultima revisione: 22/07/10

località partenza: Castello (Pontechianale , CN )

punti appoggio: Rifugio Vallanta 2450 m

cartografia: IGC 1:25.000 MONVISO

note tecniche:
Percorso che richiede allenamento e buone capacità tecniche, nonché abitudine a spingere e/o portare la bici in spalla.
Necessita di conoscenza di alta montagna; sentiero totalmente ben segnato.
Magnifico anello al cospetto del Viso.

Si consiglia di evitare il percorso nelle domeniche di luglio-agosto per la numerosa presenza di escursionisti a piedi nel sentiero di discesa.

L'itinerario è percorribile anche in senso inverso.

descrizione itinerario:
Si parte dall'abitato di Castello e con la starda statatale per il colle dell'Agnello si raggiunge Chianale e salendo verso il Colle dell'Agnello, al secondo tornante le Grange del Rio 2007 m (in alternativa e volendo aggiungere fatiche e dislivello si può percorrere il sentiero Nanni Lanzetti, vedi itinerario specifico).
Dalle Grange del Rio si imbocca il sentiero U18 che si inoltra nel vallone di Soustra; la prima parte è subito ciclabile, fino almeno ad una costruzione dell'acquedotto, poi alcune rampe saranno da fare bici a fianco, fino all'ingresso vero e proprio nel Vallone di Soustra, che si attraverserà interamente alla sinistra del torrente, ciclabilità ottimale fino al fondo.
Quando si riprende a salire sul torrente, occorrerà spingere per un buon tratto, e salvo brevi tratti di collegamento tra i vari ripiani, si pedalerà relativamente poco. Si lascia a destra una baita accanto ad un masso, e si riprende a spingere per risalire un dosso, prima che inizi la pietraia alla base del Passo della Losetta, dove a causa della pendenza conviene caricarsi la bici a spalle.
Dal Passo della Losetta, per chi lo volesse, è possibile salire i 150 m di dislivello per il Monte Losetta, tutto a spinta o spalle (se si vuol salire con la bici) fino ai 30 m finali dove si può rimontare in sella e raggiungere la croce di vetta; in discesa il tratto dalla cima al Passo è scarsamente ciclabile.

Discesa:
A- Vallone di Soustra
si ritorna indietro per la via di salita, con una bella discesa a tratti molto scorrevole su bel single track, specialmente da 2500 m in giù, mentre la parte alta è decisamente più tecnica e discontinua, la ciclabilità è molto influenzata dal mezzo e dalle proprie capacità (70% globale mediamente).

B-Vallone di Vallanta
la discesa per il vallone di Vallanta presenta un primo tratto impegnativo (qualche passaggio OC-S3, fondo non facile e pendenze sostenute), per poi diventare sempre più facile fino a percorrere quello che ormai non è quasi più un sentiero ma una vera e propria stradella, che riporta a Castello percorrendo per intero il vallone (90% globale mediamente).