Femma (Refuge de la) da Termignon per il Refuge Plan du Lac e il Vallon de Rocheure

difficoltà: MC+ / MC+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1304
dislivello salita totale (m): 1450
lunghezza (km): 50

copertura rete mobile
vodafone : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura
altri : 20% di copertura

contributors: mountain
ultima revisione: 27/06/10

località partenza: Termignon (Termignon , 73 )

punti appoggio: Refuge du Plan du Lac

note tecniche:
E uno dei pochi percorsi in mtb tollerati nel Parco della Vanoise itinerario molto ben pedalabile.
Partendo da Termignon il tratto di asfalto è abbastanza lungo (16 km) eventualmente si può partire dal parking Bellecombe (ma così la gita diventa proprio facile facile).
Al rifugio ottima gestione e cordialità, marmotte dappertutto che non si curano della presenza umana.

descrizione itinerario:
Dal centro di Termignon, si sale la Route Nationale fino al tornante sopra il paese, dove si svolta a sinistra imboccando la strada per Bellecombe.
La salita a Bellecombe misura 12 km, tutti asfaltati di cui la prima metà è abbastanza impegnativa, poi verso la fine diventa un po' più dolce. Gran parte del percorso alla mattina è all'ombra nel bosco, e si può godere di un bel fresco.
Raggiungo il parcheggio, si prosegue ancora su asfalto (divieto di transito ai mezzi a motore) e una breve rampa porta al lago e quindi al Refuge du Plan du Lac 2364 m (ottima fontana).
Si continua sulla strada, scendendo nel vallone fino al tornante Plume Pine 2174 m, dove si lascia l'asfalto e si imbocca la sterrata di destra, che con percorso in lieve salita passa alla Chapelle de st. Jacques, attraversa il ponte sulla Rocheure e giunge agli omonimi Chalets 2230 m, dove la strada termina.
Si prosegue sul bel sentiero superato un recinto, stando a monte del torrente, e con percorso ondulato ma prevalentemente in salita, in circa 20' dal termine della strada porta al Refuge de la Femma. Il tratto di sentiero ha una ciclabilità del 99% sia in salita che discesa, si deve scendere solo per superare dei guadi e dei torrentelli.
Ritorno per il medesimo percorso, si dovrà risalire per 200 m di dislivello per ritornare al Refuge Plan du Lac, guardate il panorama, non vi accorgerete della fatica.