Roci Ruta (Bec di) Il paradiso è di pochi

difficoltà: 6b :: 6a obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1800
sviluppo arrampicata (m): 160
dislivello avvicinamento (m): 400

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: marco1
ultima revisione: 21/05/10

località partenza: Alboni (Groscavallo , TO )

punti appoggio: Pialpetta

bibliografia: le stagioni della pietra,A.Ala e M.Blatto 1990

accesso:
Risalire la Val Grande di Lanzo fini a Pessinetto,svoltare al semaforo a destra e proseguire sino a Pialpetta. Superato il paese girare a destra per Rivotti-Alboni,e al bivio successivo a destra sino ad Alboni dove si parcheggia nei pressi di una fontana.
Seguire il sentiero che salendo vicino a una casetta tipica porta nel bosco con varie svolte.
Lasciare a sinistra un'alpeggio con cane piuttosto rumoroso e proseguire sino a raggiungere sotto la struttura. Per l'attacco non seguire freccia viola su masso, ma proseguire ancora finendo alla base della parete,da cui traversando brevemente a sinistra si arriva all'attacco della via (freccia verde e spits verdi).

note tecniche:
Ottimo il panorama sulla valle.

descrizione itinerario:
La via è divertente su gneiss ben fessurato.
Alcuni tiri sono corti,ma conviene rispettare le soste per evitare attriti con le corde.
Il primo tiro è il più duro,un fessurino e muro di 6b (volendo si può evitare,salendo il pendio erboso-alberato sulla destra).
Il resto è nell'ordine classico delle difficoltà.
Peccato per la chiodatura datata,spits da 8mm a volte ballerini.
Meriterebbe una riattrezzatura moderna.
Utili ma non indispensabili 2 friends medi per il 2° tiro.

Per la discesa consiglio di seguire una calata diretta su UNA FAVOLA PER DINDA (spit blu) Con qualche anellone e qualche sosta a catena si arriva a terra.