Lose Bianche da Deles

tipo itinerario: altro
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1200
quota vetta/quota massima (m): 2435
dislivello totale (m): 1235

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: bumbumbormida
ultima revisione: 21/02/08

località partenza: Deles (Fontainemore , AO )

note tecniche:
Itinerario ideato da Diego Margiotta, grande conoscitore della zona, probabile prima discesa di questo versante.
Itinerario nel complesso complicato sempre su pendenze sostenute, che richiede sensibili capacità di valutazione di neve e percorso.
Cresta divertente(occhio alle cornici) discesa complicata effettuata sul bordo destro dell'invaso( più roccette e meno pericoli di distacchi) e poi per boschi ripidissimi sempre più fitti fino a diventare quasi estremi negli ultimi 100m prima della mulattiera.

descrizione itinerario:
da Deles, dove finisce la strada carrozzabile, salire con la mulattiera e poi terrazzamenti alle frazioni superiori di Kiri, percorrere tutto il vallone sino alla conca sotto la cima di Prial: Raggiungere il colletto(croce) tra la cima di Prial e le Lose Bianche, quindi percorrere a sinistra la cresta nevosa con roccette fino alla seconda punta.
Discesa: non per il facile versante di salita(MSA), ma direttamente sulla parete(conca) in direzione della valle di Gressoney, tenersi sul lato destro della parete verso delle roccette affioranti (30°-35°) fino atraversare a dx, verso l'evidente costone che delimita l'invaso, quindi per lariceto rado,ripido(40°-45°)dirigendosi a dx fino ai ruderi delle baite Fiorette,poi sempre tenendo la dx dello stettissimo vallone(difronte al Bec Fourà) per bosco sempre più fitto(35°-40°) avvicinarsi al torrente verso lo sbocco del vallone(attenzione salti di roccia e placche innevate), raggiungere il sentiero mulattiera che verso sx riporta con risalita di 100m alle baite sopra l'auto.