Plate (Monte delle) Diretta da sud

difficoltà: 3.3 :: E1 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1270
quota vetta/quota massima (m): 2564
dislivello totale (m): 1340

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

ultima revisione: 22/04/09

località partenza: Gran Faetto (Roure , TO )

note tecniche:
Itinerario percorribile solo con presenza di neve a bassa quota e in condizioni di neve sicura (preferibilmente trasformata). La discesa è costituita da due sezioni indipendenti su pendenze sostenute.
Il "clou" è il pendio canale sud delle Plate dove si può cercare liberamente la neve migliore seguendo le nervature o i canali che solcano il versante. Sono circa 150 metri a 40° poi altri 120 circa a 35°.
Dopo aver sceso la divertente parete (ben visibile da Roure) ci si sposta a destra (scendendo e si scia il versante sud-sudest del Gran Clot, altri 250 metri di divertimento sui 35-38° in mezzo a radi pinetti e cespugli.

descrizione itinerario:
La salita: da Gran Faetto seguire il tracciato della carrozzabile che porta a Prato del Colle, attenzione dopo poco a non proseguire diritto per Albournù, ma seguire la diramazione di dx (cartello in legno itinerario mtb n. 1). Giunti alle baite di Colletto tagliare il tornantone lungo la massima pendenza e, riguadagnata la strada, seguirla fin quasi a Prato del Colle.
Da qui si segue la dorsale evitando sulla destra la barra rocciosa (si passa su una comoda cengia e poi si punta decisamente di nuovo alla dorsale. Dal panettone del Gran Clot è di nuovo ben visibile il versante sud delle Plate.
Scendere leggermente verso destra in modo da entrare nel canalone a destra di una barra rocciosa. Verso l'uscita si impenna un po'.
Per chi vuole approfondire il "discorso" rimando alla foto decisamente esplicativa.


Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale