Bernina (Pizzo) via Normale italiana da Campo Moro

difficoltà: PD+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1934
quota vetta (m): 4049
dislivello complessivo (m): 2115

copertura rete mobile
wind : 0% di copertura
vodafone : 10% di copertura
no operato : 0% di copertura
altri : 0% di copertura

contributors: mountain
ultima revisione: 15/07/15

località partenza: Campo Moro (Lanzada , SO )

punti appoggio: Rifugi Zoja, Carate, Marinelli, Marco e Rosa

accesso:
Sondrio, Chiesa val Malenco, Lanzada, diga di Campo Moro.

note tecniche:
Itinerario molto lungo che è possibile spezzare in più giorni pernottando ai vari rifugi tutti molto accoglienti (lo Zoja è nei pressi del parcheggio; per chi giunge da lontano conviene pernottare la 1^ sera al Carate a 2,30 ore dall'auto, quindi al Marco e Rosa); accertarsi delle condizioni del tratto attrezzato sotto il Rifugio Marco e Rosa.
Partire molto presto per la salita dal Marco e Rosa per non trovare troppa confusione sulla cresta finale.

descrizione itinerario:
Da Campo Moro attraversare la diga ed abbassarsi sotto questa per prendere il sentiero che con un lungo traverso e quindi una salita porta al Passo delle Forbici (Rifugio Carate) ore 2,30; scavalcare il colle e con un lungo mezzacosta in leggera discesa quindi una risalita su cordoni morenici giungere al Rifugio Marinelli, altre ore 2,30; su morene salire al Passo Marinelli quindi attraversare a lungo in falsopiano la Vedretta di Scersen Superiore (alcuni crepacci), quindi salire verso lo sperone ove inizia il tratto attrezzato che conduce al Rifugio Marco e Rosa, altre ore 3,00;
Dal Marco e Rosa salire il pendio superiore che porta alla cresta in parte rocciosa (II/II+, fix, soste) e su crestine nevose a tratti aeree, che conducono prima alla anticima o cima italiana (Punta Perrucchetti) quindi in vetta, altre ore 2,00.
In discesa possono essere utili una/due doppie nei tratti della cresta rocciosa più impegnativi.