Vigna (Monte la) dal Rifugio Melezè per il versante Sud

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1812
quota vetta/quota massima (m): 2953
dislivello totale (m): 1170

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Andrea81
ultima revisione: 12/05/08

località partenza: Rifugio Melezè (Bellino , CN )

punti appoggio: Rifugio Melzè 1812 m

cartografia: IGC n.6 1:50000 Monviso

descrizione itinerario:
Si sale subito dietro al Rifugio in direzione nord, per un ripido pendio prima boscoso e poi più aperto (spesso manca neve in questo tratto essendo posto a sud); quando la pendenza si abbatte si entra nel vallone Reisassa con sullo sfondo il Monte Ferra. Per dolci pendii stando al centro del vallone si raggiungo i ruderi delle Grange Reisassa 2385 m; le si lasciano a destra proseguendo ancora per poco fino ad incontrare un evidente vallone laterale a sinistra. Si supera il primo pendio un po' più ripido e si entra nei più dolci pendii superiori. Per avvallamenti si raggiunge il colle di Reisasetto (aggirando un cucuzzolo indifferentemente a destra o a sinistra) nei pressi del quale si nota una grossa caserma militare.
Dal colle si continua a destra per la dorsale molto ampia ed evidente che conduce in cima al Monte La Vigna.
E' possibile anche proseguire a piedi lungo la cresta (se innevata con cautela) raggiungendo uno spuntone quotato 2953 m sulla cresta verso il Monte Ferra.
In discesa lungo la via di salita, oppure in traversata con discesa nel vallone di Rui (esposizione ovest).