Sentiero delle Mole

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1136
quota vetta/quota massima (m): 1500
dislivello salita totale (m): 400

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: sebastiano.sandri
ultima revisione: 11/10/03

località partenza: La Guardia (Recoaro Terme , VI )

punti appoggio: rifugio Piccole Dolomiti (m1136) - rifugio Campogrosso (m1450)

note tecniche:
"Escursioni nelle Piccole Dolomiti e nell'Alta Valle dell'Agno" Itinerari naturalistici di Sebastiano Sandri ZetaBeta Editrice srl - Verona - 2002

descrizione itinerario:
Il sentiero delle Mole sale da località La Guardia fino Cima Postal, sperone roccioso che sovrasta l’Alpe di Campogrosso. L’incisione valliva percorsa dal sentiero rappresenta una delle antiche vie di accesso al Passo di Campogrosso, via percorsa fino agli inizi del novecento dai contrabbandieri che facevano la spola tra il Regno d’Italia e l’Impero Austroungarico.
La presenza antropica è testimoniata in modo particolarmente suggestivo dalla cava di macine situata a circa metà percorso. In uno sperone roccioso prossimo al sentiero si possono ammirare, a testimonianza dell’antica attività estrattiva, delle grosse macine ancora incise nella roccia calcarea.
Nella parte alta il sentiero si congiunge con l’anello storico di Campogrosso, itinerario ricco di testimonianze risalenti alla Grande Guerra. L’ambiente naturale che caratterizza l’itinerario è particolarmente interessante, con gli spettacolari fenomeni erosivi del Rotolon e, dal punto di vista della vegetazione, con la densa faggeta, a tratti sostituita dal bosco di abete rosso, larice e pino.
L'escursione può essere abbinata a uno spuntino o un pranzo con prodotti tipici al rifugio Piccole Dolomiti in località Guardia o al rifugio Campogrosso all'omonimo passo.