Resplendent (Mount) da Robson glacier

difficoltà: PD+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 865
quota vetta (m): 3425
dislivello complessivo (m): 2560

copertura rete mobile
dato non disponibile

ultima revisione: 20/04/09

località partenza: Robson Park ( , )

punti appoggio: Robson Pass Campground e Robson Glacier eventualmente

note tecniche:
Guide per questo itinerario ci sono state fornite al centro turistico del parco. Esistono comunque guide di alpinismo ben piu' dettagliate che si possono comprare facilmente in Jasper

descrizione itinerario:
Siamo partiti con l'intenzione di scalare Mount Robson, la piu' alta cima delle montagne rocciose del canada, ma dato che presentava numerose difficolta' tecniche e noi siamo poco piu' che principianti ci siamo dovuti accontentare del piu' facile Mount. Resplendent.
Il primo giorno e' una lunga camminata, 23 km per raggiungere il campeggio Robson Park. Ci vogliono circa 6 o 7 ore, ma prendetevela pure comoda, e' un itinerario davvero affascinante, si incontrano due laghi e diverse cascate.
Il giorno dopo seguite l'indicazione per snowbird pass e avvicinatevi al piede del ghiacciaio Robson, risalitelo mantenendo la sinistra fino a quando enormi seracchi vi sbarrano la strada, uscite dal ghiacciao puntando ad pendio detritico. troverete all' estremita' del ghiacciaio un grosso ominino e un sentiero che vi conduce al di sopra di una bastionata rocciosa e nuovamento al ghiacciao, oltepassando i seracchi. Montate i ramponi e legatevi nuovamente e dirigetevi in direzione di un colle. Abbiamo trovato questa parte del ghiaccio molto crepacciata, e' preferibile tenere la sinistra per superarne un gran numero.
Noi abbiamo accampato sul ghiacciaio alla base di un grosso massiccio roccioso chiamato Dome, da qui mancano solo 3 ore alla vetta. Risalite il ghiacciaio in direzione del colle, oltrepassate alcuni grossi crepacci e piegate a sinistra in direzione di un passo. Dal passo e' facile giungere la vetta , attenti ai cornicioni gli ultimi metri dalla vetta.
La discesa si svolge seguendo lo stesso itinerario di salita.

Affascinante itinerario che non presenta grosse difficolta' tecniche, ma che gode di una ottima visuale sul piu' famoso Mount Robson