Appenna (Monte)  dalla Valle Argentera

difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1642
quota vetta/quota massima (m): 2979
dislivello totale (m): 1337

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: pr18
ultima revisione: 07/04/15

località partenza: Pont Terrible (Cesana Torinese , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.2 Alta Valle di Susa Alta Val Chisone

bibliografia: Barbiè Campana Dal Monviso al Colle del Moncenisio n.32

accesso:
da Cesana si raggiunge Sauze di Cesana, che si supera proseguendo in direzione Sestriere per alcune centinaia di metri fino ad un bivio in discesa sulla destra. Si raggiunge quindi il Pont Terrible, dove la strada è chiusa nel periodo invernale (a inizio/fine stagione è una sterrata in discrete condizioni, generalmente percorribile con ogni tipo di auto).
Da Sestriere, scendere verso Sauze di Cesana. Poco dopo il tornante verso destra, imboccare la stradina a sinistra che scende a Pont Terrible

note tecniche:
Lungo avvicinamento A/R nel Vallone dell’Argentera, solo per racchettari seriamente motivati…
In base alla stagione e all'innevamento, il punto di partenza può variare oltre il Pont Terribile fino ad Argentera. Il tratto più ripido è la risalita del pendio a monte della frazione Argentera fino all’imbocco del vallone superiore, dove la pendenza si abbatte. Vista l’esposizione è possibile trovarlo con poca neve. Il tratto di cresta pianeggiante compreso tra l’antecima e la cima finale è piuttosto stretta e potrebbe presentare cornici. Picca e ramponi per la cresta.

descrizione itinerario:
Da Pont Terrible seguire la strada di Fondovalle fino alla fraz. Argentera m 1837 (circa 1h50). Attraversare il ponticello e superare i ruderi della frazione e per pendii esposti a S e SO salire verso ENE. Verso i 2200 m si entra nel vallone superiore dove la punta è ben visibile. Si scavalcano diversi avvallamenti che contornano tutto il versante meridionale della Punta Fauri Sud. Si continua la risalita dei vari dossi per poi puntare alla sella sotto l’attacco della cresta ovest dell’Appenna (piccolo palo di legno segnaletico eliski). Si risale l’ampia cresta fino a raggiungere l’antecima e poi, ponendo attenzione alle cornici e all’esposizione, si prosegue in piano fino alla vetta sormontata da un ometto. Panorama esteso sulle testate della Valle Argentera, Val Troncea e costiera val Chisone. Monte Rosa, Cervino in lontananza