San Giuseppe (Croce) da Beaulard per la dorsale Est

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: BRA / F   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota partenza (m): 1387
quota vetta/quota massima (m): 2382
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: pr18
ultima revisione: 16/02/15

località partenza: Beaulard (Beaulard , TO )

cartografia: IGC n. 1 Valle Susa 1:50000

note tecniche:
Gita alternativa alla Madonna del Cotolivier che risale la lunga dorsale Est verso la Croce di S. Giuseppe nel bosco rado, via via sempre più ripida e stretta, fino a risalire un breve tratto esposto poco prima della Croce, dove possono essere utili picca e ramponi.
Anche senza raggiungere la Croce, i tratti di dorsale orlati di cornici offrono scorci veramente piacevoli.
Si può partire anche da Beaulard, aggiungendo circa 240 m di dislivello e un’oretta in più.

descrizione itinerario:
Fino a a quota 1650 l'itinerario è comune al Cotolivier, lo si abbandona a questa quota per seguire il sentiero estivo (segni bianchi e rossi su gli alberi), risalendo radure e lariceta mai troppo fitta, se non per pochi metri prima di uscire sulla dorsale a quota 2000 circa in località Pourachet. Si svolta a destra e si risale completamente la dorsale di rado bosco e radure che via via diventa ripida e più stretta (cornici).
I tratti ripidi sono evitabili spostandosi nel bosco sul lato N per poi riprendere la cresta più in alto. Giunti alla base della breve bastionata rocciosa, si lasciano le racchette in prossimità di un pino solitario dove si calzano i ramponi. Si prosegue la salita risalendo le roccette innevate fino a sbucare sul pendio finale dove in breve si raggiunge la grossa Croce. Ottimo panorama

Discesa dal percorso di salita