Tour del Monte Bianco (CCW) Tappa 3: Montroc - Les Contamines

difficoltà: BC / BC   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1553
quota vetta/quota massima (m): 1656
dislivello salita totale (m): 785
lunghezza (km): 38

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: sergio meroni
ultima revisione: 24/08/12

località partenza: Montroc (Chamonix-Mont-Blanc , 74 )

punti appoggio: Gitè d'ètape

cartografia: 1:50.000 n. 4 Massiccio del Monte Bianco Istituto Geografico Centrale – con riferimenti alle Gitè d’etape 1:50.000 n. 2

note tecniche:
Questa proposta si sviluppa in 5 tappe, attraverso 3 Nazioni, Italia – Svizzera – Francia, lungo 5 grandi vallate principali, con sviluppi altimetrici abbastanza significativi, dove ad una buona tecnica di discesa, necessita una perfetta preparazione fisica. Indispensabile, una bike in perfette condizioni - accessori per la riparazione - indumenti e ricambi di vestiario adatti all’alta quota. Alla fine di ogni tappa, ottime possibilità di un alloggio presso alberghi e gli accoglienti rifugi –alberghetti chiamati (Gìtes d’ètape).
Periodo consigliato – da metà Giugno a metà Settembre – accertandosi se necessario della percorribilità dei passi di alta quota.

Informazioni dettagliate in parte sono state raccolte in www.tourmontebianco.it e www.gites-refuges.com.

Cartografia utile:
1:50.000 n. 4 Massiccio del Monte Bianco Istituto Geografico Centrale – con riferimenti alle Gitè d’etape
1:50.000 n. 282S Martigny Cartina nazionale Svizzera - T.C.I. 1:50.000 n. D61 Gruppo del Monte Bianco

descrizione itinerario:
Km. 38 Dislivello salita m. 785 Dislivello discesa m. 1030 Tempo Ore 8,30

Montroc . Chamonix (ore 1,15) – bivio Col de Voza (ore 1,15) – Col de Voza (ore 2,30) – Sosta (ore 1) Les Contamines (ore 2)

Da Montroc 1553, brevissimo tratto su asfalto, poi con una deviazione sulla sinistra, anche se vi è un divieto di accesso, per sterrata si entra in centro paese di Argentiere. In uscita si riprende la strada asfaltata e continuando la discesa, in corrispondenza dell’attraversamento del fiume Arve, la si abbandona e sulla destra, ci si inserisce sul largo sterrato che scorrevole scende in direzione di chamonix. (Tratto molto piacevole e scorrevolissimo che si snoda lungo il fiume.
Giunti a chamonix 1052, una sosta è più che naturale per poi riprendere il tour appena possibile sempre per sterrato e sempre sulla destra del fiume in direzione di Le Houches 1001. Giunti in questa località, la mia traccia gps vi conduce verso una salita al Col de Voza m. 1656, molto dura e impegnativa, quasi totalmente a spinta.(Sotto una nota su possibili varianti alternative).
Giunti al Col de Voza, troverete il passo molto affollato, per la presenza di un punto di stazione intermedio per salire col trenino a cremagliera al Rifugio Delle Aquile a quota 2372, a due passi dal ghiacciaio di Bionassay e la possibilità di una comoda sosta ristoratrice.
La discesa dal colle, sul versante opposto è per largo sterrato, poi arrivati al parcheggio degli automezzi che salgono da Bionassay, un poco più giù, voltare a sinistra e in leggera salita ma brevissima seguendo le indicazione per il Nido delle Aquile (una scritta formale sulla facciata di un cascinale), si compie un breve aggiramento e si passa sul versante opposto della valle e si prosegue la discesa molto velocemente verso Les Champel – La Villette per poi sbucare in fondo valle sulla strada principale per Les Contamines.
Seguendo con logica la segnaletica (TMB) per sinuosi ma piacevoli passaggi sterrati si arriva direttamente in centro di Les Contamines, proprio dirimpetto al centro informazioni turistiche. (Graziosa e molto curata in tutto il suo aspetto questa località ed un servizio informazioni impeccabile.
Dall’ufficio turistico, proseguendo in direzione Sud sulla strada che conduce verso La Chiesa di N.D. de la Gorge si arriva al campeggio, punto di sosta di questa terza tappa.

Note
Per il Col de Voza, credo sia da preferirsi la salita che passa da Les Chavant – Les Aillouds – la Maison Neuve. In alternativa è possibile il trasporto della bike in gabinovia da Le Fouilly al colle, in questo caso per avere tempo e modo di salire in trenino o a piedi al Nido delle Aquile.

Informazioni e alloggi
A Les Contamines – Camping & Gite le Pontet 0033 0450470404