Giro dei Giganti Tappa 4: Donnas - Gressoney

sentiero tipo,n°,segnavia: salita e discesa
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 330
quota vetta/quota massima (m): 2364
dislivello salita totale (m): 4584

copertura rete mobile
vodafone : 60% di copertura

località partenza: Donnas (Donnas , AO )

punti appoggio: Donnas, Rifugio Coda, Niel

vedi anche: http://www.lovevda.it/turismo/proposte/sport/escursionismo/giro_dei_giganti_tappa_4_i.asp

note tecniche:
51,542 km 4584 D+ 3585 D-
Prima sezione: da Donnas al Rifugio Coda (17,046 km)
Dislivello positivo 2359 m - Dislivello negativo 465 m
Ore di cammino: 7h55
Tempo minimo gara Tor des Géants: 5h09

Seconda sezione: dal Rifugio Coda a Niel (20,914 km)
Dislivello positivo 1393 m - Dislivello negativo 2044 m
Ore di cammino: 7h40
Tempo minimo gara Tor des Géants:6h09

Terza sezione: da Niel a Gressoney-Saint-Jean (13,582 km)
Dislivello positivo 832 m - Dislivello negativo 1076 m
Ore di cammino:7h00
Tempo minimo gara Tor des Géants: 4h06

descrizione itinerario:
Da Donnas ci si dirige verso Perloz (663 m) e, attraverso il ponte di Moretta sul torrente Lys, si raggiunge Tour d’Héréraz (586 m). Si prosegue fino a Sassa (1433 m), si sale al col Portola (1966 m) e al col Carisey (2124 m) e lungo la cresta si raggiunge il rifugio Coda (2224 m). Dopo un piccolo tratto sul lato biellese si prosegue fino al lago Vargno (1670 m). Da qui ci si dirige verso il col Marmontana (2348 m), il colle della Vecchia (2184 m) e si scende a Niel (1555 m). Dopo aver attraversato il villaggio, si risale sino al col di Lazoney (2364 m) e si continua fino a Gressoney-Saint-Jean (1329 m).