San Bernardo (Monte) da Villar San Costanzo

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 636
quota vetta/quota massima (m): 1625
dislivello salita totale (m): 1000

copertura rete mobile
wind : 46% di copertura
vodafone : 100% di copertura
tim : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: lukasbrunner
ultima revisione: 03/06/10

località partenza: Villar San Costanzo (Villar San Costanzo , CN )

note tecniche:
Interessante gita per chi vuole "pestare pietre" anche ad inizio primavera. Il dislivello è notevole, ed i sentieri sono piuttosto impegnativi.
Si può partire direttamente da Villar San Costanzo, oppure raggiungere il santuario di San Costanzo al Monte in macchina.

Questo itinerario ripercorre il tragitto della gare dal Km verticale.

descrizione itinerario:
Da Villar San Costanzo, si sale verso frazione Fonza seguendo le indicazioni per San Costanzo al monte. Una strada prima asfaltata, poi sterrata porta fino al santuario (cartelli). Da qui, un'altra strada sterrata parte in direzione Sud (cartelli MTB - Percorso Occitano - Monte San Bernardo). La si segue per circa 45', costeggiando tutto lo sperone, fino ad incontrare, sulla sinistra, un sentiero con indicazione per "Monte San Bernardo". Lo si segue, alternando tratti pianeggianti ad altri più dritti, rimanendo in cresta o poco sotto, fino ad un gruppo di case abbandonate, dove le indicazioni ci portano a destra, a risalire in cresta. Si segue la cresta fino a quota 1200 circa, fino ad un bivio (palina con doppia indicazione "Monte San Bernardo") dove si aprono due varianti.
Prendendo il sentiero di destra, il sentiero procede con andamento pianeggiante o addirittura in leggera discesa, fino ad arrivare alla meira Maggiorino (cartelli). Qui si svolta a sinistra, si supera la baita e si risale con forte pendenza fino a riguadagnare la cresta (cartelli "Kilometro Verticale").
Prendendo invece il sentiero di sinistra, si prosegue in cresta, poi si superano a sinistra delle grandi rocce e si tocca di nuovo la cresta nel punto dove arriva la variante del "sentiero di destra".
Da qui si prosegue in cresta seguendo il sentiero (cartelli KV, bolli rossi) fino all'evidente croce di vetta (3 h da Villar, 2h30' dal santuario)
Discesa per lo stesso tragitto. In alternativa, si può scendere alla Meira Maggiorino, e da qui svoltare a sinistra percorrendo l'itinerario che sale da Foresti e dal colle della Liretta.