Sasc (Piz) da Bivio

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1799
quota vetta/quota massima (m): 2720
dislivello totale (m): 921

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: jerry
ultima revisione: 28/04/09

località partenza: Bivio (Bivio , Albula )

cartografia: Carta Svizzera n. 268 JulierPass 1:50000

bibliografia: Dal Sempione allo Stelvio di Gnudi e Malnati

note tecniche:
Gita facile, divertente e molto panoramica.
Si parte da Impianto sciistico 1 km circa prima di giungere a Bivio, con posteggio

descrizione itinerario:
Risalire per poche decine di metri di dislivello parallelamente alla pista di discesa, puntare verso il fondo valle (sud), superare alcune costruzioni in successione e lasciarsi sulla destra un evidente dosso (La Motta), alla quota di circa 2.100 tendere man mano verso sud/est, attorno ai 2.500 metri circa scendere di pochi metri (evitando così di dirigersi sotto le ripide pareti del Grevasalvas) e poi riprendere la salita dirigendosi a est verso il Pass Lunghin, al passo svoltare a sud/ovest e risalire gli ultimi 80 metri di dislivello dell'ampia cima. Si può alternativamente percorrere la valle (lasciando in questo caso il dosso summenzionato sulla sinistra) sino al Pass da Sett e poi svoltare ad est per dirigersi verso il Pass Lunghin riprendendo in sicurezza il precedente itinerario; sul percorso è possibile anche solo salire al Motta da Sett (quotato 2.637).