Raid Pirenei Centrali (6 gg)

tipo itinerario: altro
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Tutte
quota partenza (m): 1800
dislivello totale (m): 6100

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: valanga
ultima revisione: 25/03/09

località partenza: Ref. La Holla (Gavarnie , 65 )

punti appoggio: Gavarnie

note tecniche:
Grandioso itinerario di traversata in 6 gg., che porta a salire il m. Perdido, El Taillon ed il Grand Vignemale:
I gg.: Ref. La Holla-Breche de Roland-Ref.Goriz.
II gg.: Salita al M.Perdido.
III gg.: Salita al M. El Taillon (m 3145) e traversata a Gavarnie.
IV gg.: Salita al Ref. Baysellance.
V gg.: Salita al Grand Vignemale (m.3298), e traversata al Ref.Oulette de Gaube.
VI gg.: Traversata Ref.Oulette de Gaube-col Mulets- Col Arratille- Pont d'Espagne. Rientre con auto a Gavarnie.

descrizione itinerario:
I gg.: Dal Ref. La Holla (Auto), si seguono piste sciistiche fino a Sell 2100m. Strada al Col Bucharo, pendii sotto Col Serradet, Colle, traverso a Ref. de la Breche (2500m). Pendii ripidi alla Brcehe de Roland(2850m), intaglio spettacolare fra paretoni dolomitici.
Discesa su Collado Escargador, Millares, Ref. Goriz (2160m), in territorio spagnolo (Parco di Ordesa), ~ 8h.
II gg: Dal rifugio, pendii soprastanti al Lago Helado (2600m), poi sempre su pendii abbastanza ripidi ad una sella (ca.3100m), dove si lasciano gli sci. Si affronta (piccozza e ramponi) il ripido pendio terminale (45° ca.) che porta al crestone di vetta. Taluni quest'ultimo tratto lo percorrono in sci....
Discesa per stesso itinerario, ~ 3h 30'.
III gg.: Dal rif.Goriz si ripercorrono i terreni ondulati percorsi due giorni prima, e poi, prima della salita alla Breche de Roland si affrontano i pendii alla vetta del Taillon, a sx.
Discesa su neve generalmente primaverile, data l'esposizione a S, e con traverso all Breche (m.2850). Discesa su bella neve nel vallone versante francese al Col Bucharo e poi per piste di sci alle auto, parcheggiate alla partenza degli impianti.
IV gg.: Da q. 1550~ si segue lo sterrato semiinnevato fino al Barrage d'Ossue, poi pendii ripidi e canali portano al Ref. de Baysellance (2650m), generalmente incustodito. Tempo 6h ca.
V gg.: Si scende a Q.2550 m., traverso ripido alla base del Ghiacciaio del Vignemale, risalita su pendii più ripidi, poi più dolci e ampi alla base della vetta, che si raggiunge con piccozza e ramponi per canalini e roccette, da Q.3200 m. ca.
Discesa alla base del ghiacciaio e risalita al Rifugio e poi alla Horquette d'Ossue (2750m), forcella che dà sul versante opposto. Bella discesa al Ref. Oulette de Gaube (2150m.) Tempo totale 7h ca.
VI gg.: Salita al Col de Mulets (2550m), 1h 30', su pendii molto ripidi, discesa a Q.2300 m. ca., risalita al Col d'Arratille (2500 m.), bellissima discesa su versante opposto, al Ref.de Wallon, e quindi per pista su sentiero innevato e poi pista di fondo, al Parcheggio del Clot (Pont d'Espagne), Q.1500 m. ca. Tempo totale 7h ca.