Orsiera (Monte, Punta Nord) traversata da Airassa a Mattie

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1385
quota vetta/quota massima (m): 2890
dislivello totale (m): 1630

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: tittamassi
ultima revisione: 27/04/09

località partenza: Airassa (San Giorio di Susa , TO )

punti appoggio: Rifugio Amprimo

cartografia: igm 1:25000

bibliografia: L. Barbiè- J.C. Campana

note tecniche:
Si tratta di una concatenazione degli itinerari n^ 26 ( salita ) e n^20 ( discesa) con l'aggiunta collegati tra il colle della Gavia e il colletto che separa le due cime del Mte Orsiera

descrizione itinerario:
Dal rif. Amprimo, o in stagione più avanzata dal Toesca, si segue l'itinerario 26 del rif. bibliografico alla Punta Rocca Nera. Giunti al Colle della Gavia 2775 si scende direzione O tenendo la dx or. del largo pendio che scende sul lago del Chardonnet. Si punta ad un'evidente cengia nevosa sospesa tra due salti di roccia sul pendio posto a N del lago stesso. il pendio ha un'inclinazione di circa 30° e va affrontato in condizioni di neve sicurissime.
Giunti sulla larga cengia la si percorre in leggere discesa in direzione dell'evidente canale NE del Mte Orsiera ( gia' visibile dal colle della Gavia) . Si scende fino a quota 2650; da qui si inizia a risalire verso il canale che separe le due cime dell'Orsiera; la salita può essere fatta per circa 70 m di dislivello ancora in sci oppure, più convenientemente se la neve porta, direttamente a piedi fino a sbucare sull'aereo colletto che separa la cima Sud e quella Nord del Mte Orsiera.
Da qui si riprende l'itinerario 20 del rif. bibliografico.