Lesima (Monte) pareti O e N

tipo itinerario: parete
difficoltà: / 3.3 / E1   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1724
quota vetta/quota massima (m): 1724
dislivello totale (m): 950

copertura rete mobile
tim : 0% di copertura

contributors: kaneski
ultima revisione: 13/07/09

località partenza: passo del giovà (Santa Margherita di Staffora , PV )

punti appoggio: albergo capanne di cosola

cartografia: IGM foglio 196

note tecniche:
Della vetta del Lesima è stato fatto scempio con la costruzione di una stazione radar e relativa strada asfaltata che viene tenuta aperta tutto l'anno. I divieti abbondano ma sono di dubbia interpretazione. Per cui si può partire dalla vetta e poi risalire.

descrizione itinerario:
Ci sono varie possibilità:
1) parete ovest: dalla croce di vetta, guardando a ovest verso valle il pendio inizia a destra dell' ultimo traliccio dell'alta tensione; è l'unico itinerario veramente ripido, 250 metri 35° continui. Nella parte bassa è presente una slavina di fondo di dimensioni inusitate per l'appennino. L'itinerario è ben visibile da Capanne di Cosola sulla destra della vetta.
2) parete ONO: dalla croce guardando verso la strada di accesso il pendio è sulla sinistra e si attacca dal cancello di entrata della struttura radar. 200m di bei pendii aperti + 150m nel bosco divertenti per quelli a cui piace saltare nello stretto.
3) parete nord: si scende per ampio pendio tenendosi a debita distanza dai salti di roccia che si trovano sulla destra finchè non si possono aggirare per un canalino boscoso che permette di ricongiungersi al sentiero della via normale da Zerba. 350m, anche qui bisogna saltare un pò.