Fenaira (Monte) dal Colle d'Oggia, anello per l'Alpe di Baudo

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: MR   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 1167
quota vetta/quota massima (m): 1459
dislivello totale (m): 700

copertura rete mobile
tim : 80% di copertura

contributors: Giada
ultima revisione: 09/03/09

località partenza: Colle d'Oggia (Borgomaro , IM )

note tecniche:
Gita fattibile solo con particolari condizioni d'innevamento essendo a quote non elevate e vicino al mare, caratteristiche che la rendono speciale e molto bella.

descrizione itinerario:
Dal colle d'Oggia si scende sulla strada asfaltata (circa 1 km) fino a Prati Piani (casa vacanze e fontana). Si imbocca il sentiero che passa di fianco alla fontana e al lato della recinzione delle case, si risale verso sinistra o Carpasio in direzione della Croce Alpe di Baudo m.1270 (caratteristici piloni di pietra sul crianale verso la cima) fino sulla cima (Pilone). Si percorre ora tutto il crinale (ritornando verso Prati Piani) fino al Monte Alpe di Baudo m. 1309 (croce). Da li sempre per crinale con sali e scendi si giunge sulla dorsale tra il Monte Carpasina e il Monte Fenaira. Giunti sulla dorsale la si percorre verso sinistra (senso di marcia) e con altri sali e scendi si giunge sul Monte Fenaira m. 1459 (croce). Bel panorama dal mare alle alpi liguri e francesi e sul Toraggio e Pietravecchia in particolare.
Si ritorna indietro sui nostri passi e oltrepassato il bivio per il crinale verso l'Alpe di Baudo (alla nostra destra e percorso all'andata) si giunge sul Monte Carpasina m.1413 (pilone). Sempre per crinale o tenendosi leggermente sul lato destro si giunge infine sul Monte Grande m.1417 (ripetitori, casetta e croce).
Si scende ora lungo il crinale a destra della croce (senso di marcia)
e si arriva sul colle d'Oggia completando così l'anello.