Croce di Muggio (Monte) da Vendrogno

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1050
quota vetta/quota massima (m): 1800
dislivello totale (m): 800

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: il.bruno
ultima revisione: 08/03/09

località partenza: Vendrogno, Sanico, bivio sopra la località Alpe Busè (Vendrogno , LC )

punti appoggio: nessuno

bibliografia: http://www.paolo-sonja.net/scialp/lario/montemuggio/index.html

note tecniche:
gita invernale abbastanza breve e semplice, con possibile discesa diretta più ripida ed interessante

descrizione itinerario:
dal bivio sulla strada sopra Sanico, si prende la carrozzabile che sale fino al bivio presso l'Alpe Set e da lì con un lungo tratto orizzontale sotto il versante ovest della cima traversa alle baite di Camaggiore (attenzione all'attraversamento dei canali in giornate calde, possibili scariche). QUesto punto può essere raggiunto per bosco fitto dalla sottostante frazione di Noceno
Da Camaggiore si risale la dorsale nord ovest della montagna, che dapprima più ampia, poi dopo un poggio con ripetitore più ripida e infine un po' stretta, sale alla cima 1752 m.
Per la cima, si prosegue lungo la dorsale scendendo una ventina di metri e risalendo il tratto successivo.
Discesa per la via di salita oppure, con neve stabile, dal colletto dell'anticima direttamente verso sud. Giunti ad una baita a 1517 m, si tiene a destra verso la dorsale, senza scavalcarla, per imboccare un canalino più ripido. Scesi 50 m si imbocca una mulattiera verso destra che porta a un avvallamento. Si ripella per 5 minuti fino al Matoch (1379 m), da dove scendendo in direzione ovest si giunge all'Alpe Tedoldo, quindi per una stradina verso nord si raggiunge l'itinerario di salita al bivio dell'Alpe Set.