Cougn (Il) Versante Sud

tipo itinerario: canale
difficoltà: / 4.3 / E3   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1054
quota vetta/quota massima (m): 2760
dislivello totale (m): 1706

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: flowered
ultima revisione: 26/03/09

località partenza: Tetti Gaina (Valdieri , CN )

punti appoggio: Terme di Valdieri

cartografia: Parco Naturale delle Alpi Marittime BLU Ed. 1:25000

bibliografia: Voglia di Ripido, di I. Napoli

note tecniche:
L'ambiente solare del Vallone del Matto è tra i più isolati e selvaggi delle Alpi Marittime. Il canale, esposto a sud, nella parte alta è ripido e stretto, prende il sole sin dalle prime luci dell'alba.
Occorre un buon innevamente per raccordare le varie balze che contraddistinguono la parte superiore del canalino ed attendere che tutti i pendii della parte alta si siano completamente scaricati.

descrizione itinerario:
Da Tetti Gaina percorrere la strada che conduce a Terme di Valdieri. Mezzo chilometro prima delle Terme risalire il conoide della Valanga del Vallone del Matto (zona di accumulo).
Risalire il vallone e prendere il ramo di sinistra del canale (quello di destra è il canale che porta alla Cima del Latous). Continuare a salire il largo gorgione sino a portarsi ai piedi dell'imponente muraglione del versante SE del Matto, da qui il canale si restringe, devia a destra e si impenna notevolmente (esposto a saltini di roccia).
Continuare a salire il couloir in ambiente favoloso, si è circondati da torrioni aguzzi e rossastri e da pareti imponenti e verticali iccole cascatelle ghiacciate.
Nella parte alta il canale si divide in due ramificazioni, quella che devia verso sinistra (salto di roccia, lingua di neve a forma di S e poi pendio aperto) conduce nei pendii sottostanti alla cima de "Il cougn", quello di destra si collega ad un pendio che probabilmente attraversandolo verso destra porta al Colletto del Matto (da verificare).