Merla (punta della) da Serre Marchetto e cresta SE

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Est
quota partenza (m): 1130
quota vetta/quota massima (m): 1907
dislivello totale (m): 773

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: marcog72
ultima revisione: 27/02/09

località partenza: Serre Marchetto (Pinasca , TO )

note tecniche:
Bella cima dalla slanciata forma piramide ben visibile dalla bassa Val chisone. Belvedere sulla Val Germanasca, sulla bassa Val Chisone e sulla conca di Grandubbione.
Per la ripidezza e l'esposizione dei versanti raramente si presenta con innevamento contemporaneamente abbondante e sicuro.
Ramponi o piccozza possono essere utili per superare l'ultimo ripido tratto prima della croce di vetta in caso di neve dura.

descrizione itinerario:
Da Dubbione di Pinasca seguire le indicazioni per la carrozzabile Gran Dubbione fino alle Serre Marchetto circa 5,5 km dalla SR 23. Circa 50 m prima della frazione si parcheggia l'auto in prossimità di un tornante verso dx dove ha inizio una piccola carrareccia agro silvo pastorale che si inoltra nel bosco (indicazioni Cucetto-Merla-Aquila).
Seguire la stradina che in breve si trasforma in mulattiera, entrando in un luminoso bosco di faggi e pini silvestri. A quota 1400 m circa si esce dal bosco e si compie un diagonale verso NO (qui si attravesa un ripido canalone) fino a incontrare una pista proveniente da ovest dall'alpe Pralamar. Puntare direttamente al ripetitore (ripido) o al colletto fra questo e il M. Cuccetto. Quindi seguire la cresta verso NNO in direzione della meta. Gli ultimi 200 m sono piuttosto ripidi: nel primo tratto si può seguire il filo della cresta o costeggiarla sui due lati, l'ultimo tratto può presentare rocce affioranti e costringe a farlo senza racchette.