Colette (La) da Nevache

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1600
quota vetta/quota massima (m): 2591
dislivello totale (m): 1000

copertura rete mobile
vodafone : 0% di copertura

contributors: lucabelloni
ultima revisione: 11/02/09

località partenza: Nevache (Névache , 05 )

cartografia: carta IGN 1:25.000 - 3535 OT Nevache - Mont Thabor

descrizione itinerario:
Da Nevache seguire la stradina fino agli Chalets de Lacou. All’inizio del pianoro reperire, sulla destra, una traccia di sentiero che risale tra un bosco rado fino agli Chalets de Biaune (quota 2.027 m). Da qui si apre uno splendido e ampio vallone costellato da dossi e ripiani.
Arrivati a quota 2.300 circa, il vallone si biforca, andando a sinistra (NO) si va verso la Crete de Mome, se si prosegue dritti si entra in un anfiteatro tra la Colette e la Crete de la Gueyta. Raggiunto un colletto, si svolta a sinistra e per cresta in pochi minuti si raggiunge la cima.
Discesa lungo l'itinerario di salita

E' possibile anche un itinerario ad anello:
Da Nevache si prosegue sulla stradina fino a trovare sulla destra, dopo circa un km, una mulattiera, solo inizialmente ripida, che agevola l'accesso al Vallon; si percorre il Vallon fino agli chalets du Vallon, situati poco oltre una cappella posta su un dosso, quindi si volge a sinistra per un ampio pendio e si perviene al Lac Noir; lo si costeggia sulla destra e superato un valloncello si perviene ad un secondo laghetto; da qui in breve si giunge al colletto e, volgendo a sinistra, alla cima. La discesa si svolge per il vallone di Biaune, esposto a sud, che si percorre senza problemi di orientamento, fino a ritrovare la strada che permette di rientrare a Nevache.