La Pazienza Va Premiata (Cascata)

L'itinerario

difficoltà: II / 5   [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 1250
sviluppo cascata (m): 90

copertura rete mobile
tim : 100% di copertura

contributors: endrius_89
ultima revisione: 04/02/10

località partenza: Royeres (Oulx , TO )

punti appoggio: Oulx

bibliografia: Ghiaccio dell' Ovest (nuova versione)

note tecniche:
Dalla sommità della cascata sono possibili due scelte.
La prima: usciti dalla seconda candela piegare a destra, sulla sosta già attrezzata e calarsi fino alla base della prima candela, dalla sosta di quest'ultima calarsi fino alla base.
La seconda: usciti dalla seconda candela piegare a sinistra e sostare su un solido albero (munito di cordoni) e calarsi con una doppia a sinistra della cascata per poi scendere per facile pendio.
IN ENTRAMBE I CASI SONO CONSIGLIATE DUE CORDE DA 50 mt.

descrizione itinerario:
Arrivando da Torino, parcheggiare l'auto nello spiazzo immediatamente successivo all'abitato di Royeres, poco prima di un ponte e una curva a S. La cascata si intravede guardando verso O, subito prima della cascata del Bramafan. A piedi, tornare un po' indietro lungo la strada fino a reperire un ponte, poi continuare in direzione ovest lungo quella che un tempo era la pista da fondo, fino a vedere la cascata, sulla sinistra.
Quest' ultima è caratterizzata da uno scivolo iniziale, sovrastato da due imponenti candele verticali.
1° tiro 40mt. Risalire lo scivolo a 70/75 fino ai piedi della prima stalattite.A questo punto, reperire la sosta dietro la cascata, sulla roccia.
2° tiro 20mt. Risalire la prima candela fino al terrazzino, sostare su ghiaccio alla base della seconda stalattite.
3° tiro 30 mt. Concludere la cascata con la seconda candela, più lunga della prima.