Punta Innominata 81° 56' N. 74° 35' W

difficoltà: AD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1900
quota vetta (m): 2500
dislivello complessivo (m): 600

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: pggit
ultima revisione: 28/01/09

punti appoggio: Resolute Bay

note tecniche:
Cima probabilmente vergine circa a 7/8 Km a SW del Mount Barbeau.
Si parte a 5 ore di volo da Resolute Bay
Come il Monte Barbeau si tratta ei monti di questa altezza più settentrionali del pianeta.
Paolo Gardino è certamente il primo salitore italiano.

descrizione itinerario:
Si tratta di una vetta che, per la cresta percorsa, è nettamente più tecnica del Monte Barbeau. infatti la cresta è assai più ripida (fino ai 45/50°), abbiamo superato una placca di roccia con qualche difficoltà ed un poco di ghiaccio duro, fino alla panoramica cresta che porta alla doppia vetta: una vetta di neve ed una di roccia. siamo scesi dalla cresta opposta per un pendio ripido di ghiaccio molto duro.