Roccio Russo da Casteldelfino

tipo itinerario: bosco fitto
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1296
quota vetta/quota massima (m): 2648
dislivello totale (m): 1350

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: jacolus
ultima revisione: 18/01/09

località partenza: Casteldelfino (Casteldelfino , CN )

cartografia: Monviso

note tecniche:
E' una delle più belle gite della valle Varaita,il bosco dell'Alevè è un labirinto con pochissime radure,quindi la ricerca dove salire è eccitante.La vetta è facile e estremamente panoramica.Comunque non tutti gli inverni si può andare nell'Alevè perchè occorre moltissima neve.

descrizione itinerario:
Lasciare l'auto poco prima di Casteldelfino e salire gli ampi prati fino alla borg.Alboin.( se la strada è libera si arriva in macchina,ma il parcheggio è esiguo)Continuare verso nord inoltrandosi nell'Alevè.Cercare dove è meglio salire.Verso la quota 2200 il bosco si dirada e si entra in un'ampio vallone tra la Roccio Russo e la Reysasso.Se lo si segue si va su quet'ultima(anch'essa bellissima)A quota 2300 appare a sinistra un' evidente e bella dorsale,seguire i dossi e mamelloni su terreno ormai libero e facilmente si giunge in vetta.