Palanzone (Monte) traversata dal Monte Bolettone

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 900
quota vetta/quota massima (m): 1436
dislivello salita totale (m): 870

copertura rete mobile
altri : 60% di copertura

contributors: gianmario55
ultima revisione: 12/01/09

località partenza: Alpe del Vicerè (Albavilla , CO )

punti appoggio: Rifugio Bolettone - Capanna Mara

descrizione itinerario:
Raggiungere Como e quindi Albavilla. Da questo paese seguire le indicazioni per l'Alpe del Vicerè dove si parcheggia ( a pagamento in certi periodi).
Seguire le indicazioni per il Rifugio Bolettone. Un'ampia, ed in certi tratti abbastanza ripida, larga mulattiera porta al Rifugio ed alla vicinissima vetta del Monte Bolettone, sormontata da una grande croce, m. 1320. Ritornati ad una specie di colletto prima del Rifugio seguire le indicazioni per la Bocchetta di Lemna, m. 1115. Continuare ora traversando a mezzacosta verso la Bocchetta di Palanzo m. 1210, dal quale inizia l'ultima ripida risalita sulla larga cresta che porta alla vetta del Monte Palanzone, m. 1436 (obelisco-piramide e piazzola attrezzata). Ritornati alla Bocchetta di Palanzo, anzichè seguire il sentiero percorso all'andata risalire la dorsale di cresta e raggiungere la cima del Pizzo dell'Asino, m. 1272. Scendere sull'opposta dorsale e raggiungere il sentiero principale poco prima della Bocchetta di Lemna. Risalire in direzione del Monte Bolettone per circa 50 metri di dislivello, fino a raggiungere un punto (cartelli indicatori) dal quale in breve si raggiunge la Capanna Mara. Seguire la stradina quasi pianeggiante fino all'Alpe del Vicerè.