Gardetta (Monte) da Linsard-Valle di Faetto

tipo itinerario: bosco rado
difficoltà: MSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1150
quota vetta/quota massima (m): 1976
dislivello totale (m): 850

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: podina
ultima revisione: 03/01/09

località partenza: Linsard (Valle di Faetto) (Perrero , TO )

punti appoggio: Perrero-Pomaretto

cartografia: IGC 1:50.000 Val di Susa,Chisone e Germanasca

bibliografia: Montagne e Vallate Pinerolesi di Quero,Chiolerio,Rambelli

note tecniche:
Breve ed interessante gita tipicamente invernale,una perla se effettuata con neve abbondante e polverosa;richiede una certa attenzione nella ripida parte finale e nell'attraversamento della "comba" mediana.

descrizione itinerario:
Dall'abitato di Linsard si risalgono i prati sovrastanti sino ad intersecare la strada per Conca Cialancia.Raggiunte la Case di Ceò del Sap 1312 m la si segue verso destra sino ad intersecare il pronunciato avvallamento proveniente dal ripido versante nord-ovest del Gran Truc; si risalgono cautamente i ripidi pendii boscosi sulla sx orografica del suddetto avvallamento sino a intersecare nuovamente la strada per Conca Cialancia proveniente dal tornante di q. 1589; si prosegue direzione est per ripide rampe boschive raggiungendo le rocce caratteristiche sotto l'impennata finale;con innevamento abbondante ci si può destreggiare sulla destra salendo e raggiungere la piccola spianata superiore a q. 2000 m compresa fra la q. 1976 del M. Gardetta e la q. 2106 più a monte.Ci si trova a questo punto "sospesi" fra i due valloni principali che discendono dalla cima del Gran Truc: ad est il Vallone di Riclaretto ed a ovest la più lunga e profonda Vallle di Faetto che porta verso Conca Cialancia