Reixa (Monte) Canale Malanotte

L'itinerario

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 900
quota vetta (m): 1183
dislivello complessivo (m): 283

copertura rete mobile
dato non disponibile

ultima revisione: 18/04/09

località partenza: Passo della Gava (Genova , GE )

bibliografia: vedi i monti del Beigua di Andrea Parodi

note tecniche:
in speciali stagioni invernali, un facile canale (max 30°) nell’ampio versante est con vista su Genova e sul mare (vedi anche scialpinismo).
Da affrontare con condizioni di innevamento e meteo molto particolari (dopo recenti nevicate e freddo intenso) ideale per iniziare a muoversi su facile terreno di misto con piccozza e ramponi.

descrizione itinerario:
dal passo della Gava (752 m) seguendo il sentiero segnalato con 2 bolli rossi, oppure scendendo dal Passo del Faiallo (1061 m), si raggiunge il rio Malanotte, circa quota 900 m. incassato sotto le rocce del Bric Saiardo, dove inizia il nostro itinerario.
A seconda degli innevamenti, e dalle condizioni climatiche, nel tratto iniziale possiamo trovare dei balzi su facili rocce coperti di ghiaccio.
Superati i primi salti si prosegue, deviando sulla destra, continuando lungo il canale che si allarga sul pendio che conduce alla cima del monte di dosso erboso con una modesta elevazione rocciosa.