Clapier (Col) da Venaus, giro Grange Prapiano, Alpe Tour, Lac Savine, discesa Val Clarea

difficoltà: OC :: OC :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 550
quota vetta/quota massima (m): 2491
dislivello salita totale (m): 2250
lunghezza (km): 65

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: savarino mike52
ultima revisione: 10/07/16

località partenza: Venaus (Venaus , TO )

cartografia: Fraternali 1:25000 n.3 Val di Susa Val Cenischia Rocciamelone Val Chisone

note tecniche:
Gita molto complessa ed impegnativa, sia per il dislivello che per l’impegno psicofisico. Riservata a bikers molto allenati dato anche il notevole sviluppo chilometrico, sono 45 km di salita quasi sempre molto dura! In totale i km sono 65 circa. Da intraprendersi con tempo assolutamente bello e stabile! Vale però la pena perché la discesa dal Col Clapier è semplicemente fantastica, molto difficile ma fantastica!!

descrizione itinerario:
Si parte da sopra Susa, al bivio per Venaus-Novalesa, metri 550-600 circa, e si prosegue alla volta di Novalesa.
Da Novalesa s’imbocca una strada inizialmente asfaltata con indicazione Rif. Stellina (meta di un grande trofeo di corsa in montagna) che sale con un paio di tornanti ripidissimi, ma dopo pochi chilometri la pendenza diminuisce e con salita stupenda tra boschi e prati, si arriva alle Grange Prapiano a metri 1900 circa. Qui la strada torna decisamente indietro e finisce in un caseggiato con sul muro l’indicazione del Sentiero 2000.
Si imbocca il sentiero che abbastanza ciclabile e tutto ben segnalato con tacche bianco rosse del GTA ci porta ad attraversare un paio di valloni molto impervi e selvaggi arrivando in circa 30 minuti ad una presa d’acqua dell’ENEL dove troviamo una strada che molto ripida ci porta all’ Alpe Tour a metri 2124.
Qui proseguiamo su questa stupenda strada sterrata con percorso in sali e scendi e molto panoramico che, tagliando i versanti sud della Chamois-Lamet, ci porta in vista del Lago del Moncenisio che, con breve discesa si raggiunge all’altezza della ex dogana a metri 1900.
A questo punto, chi già ha speso tutto, può scendere tramite la “Strada Reale” a Ferrere Cenisio Novalesa e quindi alle macchine. Quelli che invece hanno ancora energie da spendere (restano ancora 600 metri di dislivello), imboccano una sterrata sulla sinistra del pianoro antistante lo sbarramento del lago (oppure direttamente sulla diga) che, passando nei pressi del Forte Varisello e, costeggiando poi sulla sinistra il Lago del Moncenisio, ci porta con salita più dolce al Colle del Piccolo Moncenisio a metri 2182.
Dal Colle si prende a sinistra (sud) una sterrata che diventa ben presto una mulattiera ed entra nello stupendo Vallone delle Savine e con salita alquanto impegnativa si raggiunge il lago omonimo a metri 2449, e, con poche pedalate più facili, si giunge al culmine della nostra salita, il Col Clapier metri 2477.
Qui necessariamente bisogna riposarsi perché, ci aspetta una discesa stupenda ma, interminabile e senza un’attimo di distrazione, che ci fa scendere nella Val Clarea fino all’altezza delle grange S.Giacomo e Buttigliera.
Qui prestare attenzione ad imboccare il canale di Maria Bona che ci porta splendidamente a S.Chiara e poi sempre con stupenda mulattiera a Giaglione chiudendo così l’anello.

Variante di salita: sempre con partenza da Venaus, arrivati a Novalesa prendere a sx per Moncenisio dove si arriva dopo 6 km. di asfalto con alcune ripide rampe, in leggera discesa arrivare poi sulla SS 25 e percorrerla per circa 2 km. fino poco oltre Bar Cenisio. Prendere una sterrata sulla sx che porta al lago d' Arpon, proseguire poi per altri 5 km., superato il bivio per il Malamot seguire indicazioni Piccolo Moncenisio per ricollegarsi al percorso originale. La variante proposta é completamente ciclabile fino ad incontrare la mulattiera per il Colle Clapier che richiede alcuni tratti di bici al fianco. Il giro così proposto è di 60 km. e 2200 mt. D+


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Clapier (Col) da Venaus, giro Grange Prapiano, Alpe Tour, Lac Savine, discesa Val Clarea - (0 km)
Marzo (Grange) da Venaus, giro per Santa Chiara, Bar Cenisio e Novalesa - (0.5 km)
Marzo (Grange) da Giaglione, discesa su Bar Cenisio - (2 km)
Martina (Bergerie) da Giaglione - (2.4 km)
Gran Serin (Punta del) da Frais - (2.5 km)
Avanzà (Rifugio) dalla val Clarea per le Bergerie Martina - (2.6 km)
Molaras (Monte) da Susa per Mompantero Vecchio e Chiamberlando - (2.8 km)
Prapiano (Grange) da Novalesa,discesa Sentiero dei Monaci - (3 km)
Stellina (Rifugio) da Novalesa per Prapiano, ciclo escursionismo - (3.5 km)
Tour (Alpe) da Novalesa, discesa per Grange Prapiano - (3.5 km)
Gelassa (Pian) da Gravere, giro per Frais e Madonna della Losa - (3.7 km)
La Riposa (Rifugio) da Susa - (3.9 km)
Costa Rossa (Alpe) e Tour da Susa, discesa per il Trucco e il sentiero 558 - (3.9 km)
Trucco (Borgata) da Susa, discesa per il sentiero 558 - (3.9 km)
Moncenisio (Colle del) da Susa, attraversamento diga e discesa per la Strada Reale - (3.9 km)
Gelassa (Pian) da Susa per Frais - (3.9 km)
Gelassa (Pian) da Susa per Frais - (3.9 km)
Assietta (Colle dell') La strada dell'Assietta da Susa a Sestriere - (3.9 km)
Rocciamelone da Susa - (3.9 km)
Bianco (Lago) da Bar Cenisio per il Lago d'Arpone e Forte Varisello - (4.1 km)
Trinceramenti (Passo dei) da Bar Cenisio, tour del Giusalet per Col Clapier e Rifugio Avanzà - (4.1 km)
Fratelli Chiaberto (Bivacco) da Susa per le Grange Pendente - (4.4 km)
Tour (Borgata) da Susa, discese varie - (4.4 km)
Ciantiplagna (Cima) da Susa per il Colle delle Finestre, giro per Gran Serin - (4.9 km)
Gran Serin (Punta del) da Chiomonte, giro per Frais e Colle dell'Assietta - (5 km)