Tavagnasco Falesia

L'itinerario

difficoltà: dal 5 / al 8a
esposizione arrampicata: Nord
quota falesia (m): 280
lunghezza min itinerari (m): 30
lunghezza max itinerari (m): 1

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura

contributors: necederemai
ultima revisione: 16/05/09

località partenza: Tavagnasco (Tavagnasco , TO )

bibliografia: a mani nude

note tecniche:
Uscire dall’autostrada Torino – Aosta a Ivrea oppure, più veloce anche se un po’ più lunga, a Quincinetto.
Da Ivrea proseguire per la SS 26 fino oltre Montalto Dora; da Quincinetto tornare indietro per qualche km. per la SS 26 in direzione Ivrea. Tra Montalto Dora e Quincinetto imboccare la stradina che dopo poche centinaia di metri attraversa la Dora Baltea, quindi, in breve sequenza, la ferrovia e l’autostrada entrando in Tavagnasco.
Proseguendo sempre dritti in direzione sud, lasciate sulla sinistra via Roma e via Santa Cecilia, superate le ultime propaggini del centro abitato, dapprima tra piccoli vigneti, quindi tra boschi di castagni, con quattro o cinque tornanti che risalgono le prime pendici della montagna si perviene alla falesia d’arrampicata. Posteggiare l’auto all’altezza di un tornante della strada verso destra, in prossimità di una fontana situata accanto alla porta d’accesso ad un locale dell’acquedotto di Tavagnasco.
La falesia è visibile appena sulla sinistra, dallo spiazzo creato con le ruspe sbancando una fetta del pendio cosparso di massi che fino ad un po’ di tempo fa lambiva la base del muro posto più in basso.

descrizione itinerario:
Falesia con varie difficoltà dal 4b all'8a spettacolare su prua di 'game over'.
Le vie verticali richiedono un ottimo uso di piedi ed una buona forza di dita.
Buona chiodatura quasi tutta a fittoni.
Roccia quà e là muschiata.