Antoroto (Monte) Cresta Est

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1213
quota vetta (m): 2144
dislivello complessivo (m): 931

copertura rete mobile
vodafone : 80% di copertura
tim : 90% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: frankie56 tz86
ultima revisione: 12/10/17

località partenza: Valdinferno (Garessio , CN )

bibliografia: Andrea Parodi: Vette delle Alpi

note tecniche:
Da Garessio si percorre per un breve tratto la SS 28 in direzione di Imperia. Si imbocca quindi a dx la stretta rotabile che sale a Valdinferno, ove si parcheggia nel piazzale sottostante la chiesa.

descrizione itinerario:
Si segue dapprima la strada sterrata e poi in corrispondenza di una curva poco prima di una sbarra si prende il sentiero a dx per la Colla Bassa (segnavia rossi).
Giunti ad una piccola conca a quota 1600 ca. si abbandona il sentiero e si sale a sx lungo pendii piuttosto ripidi; si raggiunge un evidente canalone che conduce ad un'ampia sella sulla cresta est dell'Antoroto (quota 1930 ca.).
Si segue quindi la cresta aggirando a sud i tratti più ostici; l'ultimo risalto si aggira a nord lungo una cengetta esposta, quindi facilmente fino in vetta.
Attenzione all'ultimo tratto di cresta, prima di giungere alla lapide rotta (ben visibile da lontano): una volta sul pendio Nord, conviene cercare di guadagnare la cresta il prima possibile (facili roccette) e poi proseguire fino al colletto in cresta. Fino a reperire nuovamente il sentiero segnato che passa presso il grottino/rifugio. Assolutamente da evitare la traccia segnata, in quanto su terreno precario e molto esposto.